Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, incontro aperto al pubblico sui giardini Winter

Venerdì 9 dicembre 2016, alle ore 9.45, alla Chiesa Anglicana

Bordighera. Venerdì 9 dicembre 2016, alla Chiesa Anglicana, in via Regina Vittoria, si terrà un incontro aperto al pubblico, organizzato dal Comune di Bordighera, dal Comune di Ventimiglia e dal Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari (DISAFA) dell’Università degli Studi di Torino, moderato dal professore Marco Devecchi. Inizierà alle ore 9,45 e si concluderà a fine mattinata. Alla presenza delle principali autorità del territorio, il professore Francesco Profumo, presidente della Compagnia di San Paolo, affronterà il complesso tema della valorizzazione del patrimonio culturale come strategia per lo sviluppo territoriale.

Il tema della giornata di studi sarà la figura di Ludwig Winter, illustre giardiniere e pioniere florovivaista che con le sue innumerevole attività ha contribuito alla diffusione delle palme nel Ponente Ligure ed alla sperimentazione ed introduzione di numerose specie esotiche nel territorio. La professoressa Francesca Mazzino dell’Università degli Studi di Genova introdurrà i lavori con un contributo sulle le trasformazioni avvenute a livello di giardino e di paesaggio tra la fine dell’Ottocento e primi anni del Novecento nel Ponente Ligure.

Successivamente la dottoressa Federica Larcher e la dottoressa Paola Gullino dell’Università degli Studi di Torino, esporranno l’idea progettuale “I giardini Winter nel Ponente Ligure: valorizzazione e fruizione del patrimonio botanico e florovivaistico” accolta e finanziata dalla Compagnia di San Paolo nel 2016. La ricerca, coordinata dal Comune di Bordighera, capofila, in collaborazione con il DISAFA ed il Comune di Ventimiglia, sarà
avviata nel 2017 e prevede, dopo un’approfondita analisi storico-archivistica, la valorizzazione e riqualificazione dei due giardini progettati e realizzati da Winter nei Comuni di Bordighera e di Ventimiglia.

Il riconoscimento delle permanenze storiche e degli elementi qualificanti legati al paesaggio Ligure sarà volano per il rilancio dell’intero territorio dal punto di vista turistico e produttivo. In particolare, il progetto intende promuovere nuove sinergie con i florovivaisti e gli enti locali per la valorizzazione e fruizione del patrimonio botanico come valore storico, culturale ed economico.

La mattinata si concluderà con un intervento del dottore Claudio Littardi, del Centro Studi e Ricerche per le Palme di Sanremo che metterà in luce l’importanza del patrimonio botanico delle palme nel Ponente Ligure in relazione alle criticità presenti, alle sfide ed alle opportunità di valorizzazione culturale per il territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.