Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arma di Taggia, colpisce il pallone e prende in pieno allenatore della squadra avversaria: soccorsi allo Sclavi

L'uomo è stato trasportato in ospedale

Arma di Taggia. Un quarto d’ora dopo il fischio d’inizio la partita tra l’Argentina e la Fezzanese è stata interrotta bruscamente a causa di una pallonata che ha mandato KO l’allenatore della squadra spezzina. E’ successo allo stadio Ezio Sclavi.

A lanciare la cannonata che ha colpito in pieno viso Massimo Plicanti, allenatore della Fezzanese, è stato il giocatore dell’Argentina Besmir Balla. Il calciatore era impegnato in un’azione di contrasto nei pressi delle panchine quando, per liberare la palla, ha lanciato un destro che ha colpito in pieno volto l’allenatore della squadra avversaria facendolo cadere a terra. L’uomo è stato soccorso dalla croce rossa che lo ha accompagnato in ospedale.

Il gesto del bomber albanese che indossa i colori dell’Argentina non è stato, ovviamente, intenzionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.