Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Agricoltura, dalla regione Liguria via libera al nuovo bando da 7,16 milioni di euro

Nella precedente selezione aveva ottenuto il via libera “Terra taggiasca: le vie dei sapori, dei colori e della cucina bianca” presentato dal Gal Riviera dei Fiori

Genova. Approvato oggi dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai, l’avvio delle procedure per la seconda tornata di selezione delle Strategie di sviluppo locale-Ssl e dei Gruppi di azione locale-Gal con un budget di 7,16 milioni di euro di fondi Psr-programma di sviluppo rurale 2014-2020 (sottomisure 19.2, 19.3 e 19.4).

“Come previsto dal regolamento del Psr – spiega l’assessore Mai – alla seconda selezione potranno partecipare solo i Gal e le relative strategie di sviluppo locale rimaste escluse da quella precedente. Pertanto potranno presentare nuova domanda i Gal Verdemare Liguria delle Valli Aveto-Graveglia-Sturla- Petronio fino a Moneglia e il Gal Provincia della Spezia con la Strategia ‘Montagne, coste e valli spezzine’ “.

Nella precedente selezione avevano ottenuto il via libera le Strategie presentate da 3 Gal: ‘Più valore all’entroterra’ presentato dal Gal Valli savonesi; “Terra taggiasca: le vie dei sapori, dei colori e della cucina bianca” presentato dal Gal Riviera dei Fiori; “Qualità e sviluppo” presentato dal Gal genovese Agenzia sviluppo.

“Come avevamo annunciato – commenta l’assessore Mai – abbiamo trovato una soluzione per consentire ai territori, rimasti esclusi nella prima tornata, di accedere a queste importanti risorse – che potranno essere implementate da economie sulla misura 19.1 -, grazie alle quali sarà possibile sostenere e rilanciare i comparti agricolo e ittico di importanti aree della nostra regione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.