Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Diano San Pietro la Fidas organizza una raccolta di sangue, più di 400 gli iscritti

Domenica 11 dicembre, dalle ore 07.30 alle ore 13

Diano San Pietro. Domenica 11 dicembre 2016, grande raccolta di sangue FIDAS, che si terrà in Piazza del Comune a Diano San Pietro oltre 400 gli iscritti. Vi sarà un’autoemoteca il dalle ore 07.30 alle ore 13. “Domenica 4 dicembre a Diano Marina si sono presentati a donare il sangue tantissimi donatori e con soddisfazione affermiamo che la raccolta è stata una delle più generose degli ultimi anni e, con questa felice premessa, auspichiamo altrettanto numerosa anche quella che si effettuerà a Diano San Pietro domenica. Il merito va al Capogruppo, l’avvocato Marco Trastulli e a tutto il direttivo che lo sta affiancando in quest’opera di volontariato e che ogni giorno si fa carico di divulgare l’importanza della donazione di sangue alla popolazione.

Il Gruppo Dianese comprende Diano Marina, Diano Castello, Diano San Pietro e Cervo ed ha radici molto antiche, da ben 60 anni durante i quali si sono avvicendati tanti responsabili che hanno portato il gruppo ad essere fra i più grandi della provincia. Un sentito ringraziamento da parte della FIDAS Provinciale di Imperia per il lavoro svolto con tanta determinazione e serietà e per il conseguimento di ben 200 sacche raccolte nel 2016 solo su autoemoteca. Donare e amare…..siamo vicini al Natale e vi chiediamo ancora un piccolo sforzo, un piccolo gesto, il Vostro dono di Natale. Un ringraziamento particolare alle amministrazioni della Vallata che ci sono da sempre vicine. In occasione del Natale il Gruppo ha organizzato un pranzo sociale che si terrà Domenica 11/12/16 al termine della raccolta di sangue…. È aperto a tutti i Soci del Gruppo Dianese, a familiari e simpatizzanti” – afferma la Fidas.

Gli obiettivi Fidas Imperia: informare i cittadini sulla necessità di donare il sangue/plasma per la cura di altre persone; informare i cittadini non donatori sui vantaggi legati alla donazione in termini di applicazione di stili di vita e di monitoraggio del proprio stato di salute; eliminare gli eventuali ostacoli pregiudiziali alla donazione; riconoscere la dovuta gratitudine e valorizzazione della donazione altruistica; incentivare la fidelizzazione dei donatori per garantire la periodicità della donazione.

Fidas Imperia, nel corso di questi anni di cambiamento, grazie al lavoro costante di tutti coloro che, a vario titolo, hanno operato all’interno dell’Associazione e grazie ai Donatori di tutta la Provincia, è riuscita a superare egregiamente la prova: siamo stati tra i primi in Italia a vederci riconosciuto l’accreditamento delle nostre Unità di Raccolta (UDR) e non abbiamo avuto cali nell’attività do nazionale, anzi soprattutto nel corso dell’ultimo anno, abbiamo incrementato di oltre il 10% i risultati dell’anno precedente.

E’ stato svolto un grande lavoro di squadra che ha consentito, in particolar modo con gli incontri negli Istituti Scolastici Superiori e con la proficua collaborazione con altre Associazioni, sportive e culturali, di ulteriormente far conoscere e sensibilizzare la cittadinanza verso la donazione di sangue. Grande risalto ed ottimi risultati ha avuto la festa delle Premiazioni 2016 dei Donatori meritevoli che, per la prima volta nella storia di FIDAS IMPERIA, ha visto presenti, in un’unica occasione, tutti i Donatori della provincia alla presenza delle Autorità Civili e di FIDAS Nazionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.