Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ugl del Casinò: “La dirigenza non dia la colpa ai lavoratori”

Anche quest'anno , come lo scorso, i lavoratori sono contenti di aver partecipato con il proprio lavoro ad accendere la città tramite le luminarie natalizie

Più informazioni su

Sanremo. Scrivono dall’Ugl Terziario del Casinò: “rendiamo atto dello sterile tentativo di addossare la colpa delle inadeguate politiche aziendali di accoglienza, ed incremento da parte della Dirigenza ai lavoratori tramite comunicati.
Ed allora dobbiamo rispondere con i fatti. Innanzitutto rispediamo al mittente le accuse. Altri hanno grosse responsabilità sulle politiche che ci hanno portato ancora una volta a risultati poco soddisfacenti
Si è scelta una forma di lotta compatibile(male minore anche se pur sempre un male per chi aderisce) con il momento storico: ma ciò non significa che non si debba lottare.
Questo l’avevamo fissato come atto di responsabilità.
In un recente passato i lavoratori hanno permesso alla Azienda tramite contratto di solidarietà ( rinunciando a migliaia di euro a testa) di rimettere in sesto il casinò.
Se l’obiettivo +o -40mila non sarà centrato le eventuali colpe non saranno da ricercarsi nelle professionalità dei lavoratori ma in coloro che dovrebbero fare strategie atte a veicolare nuovi clienti .
Anche quest’anno , come lo scorso, i lavoratori sono contenti di aver partecipato con il proprio lavoro ad accendere la città tramite le luminarie natalizie finanziate in gran parte con i fondi della casa da gioco come nel 2015 che avevano finanziato per intero
Aggiungiamo pure il dato che ,grazie al lavoro dei dipendenti , l’Amministrazione e quindi la città avranno dal Casino 8.100.000 di euro.
Grazie al.ritocco della percentuale dal.17 al 18% .
Cosa che se non fosse stato possibile con il lavoro dei dipendenti la collettività avrebbe dovuto pagare di tasse.
Ed allora la cittadinanza, la politica , dovrebbero avere a cuore e tutto l’interesse affinché la Casa da gioco fosse governata da capacità e dinamismo gestionale…. ed invece così( a ns avviso )non è purtroppo .
Ed allora chiediamo cambiamento per tutti poiché il Casino se amministrato con competenza e trasparenza può dare tanto cime ha sempre dato ma spesso e volutamente si vuol far passare questo messaggio sbagliato”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.