Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, striscioni di protesta al quartiere “Gianchette” fotogallery

Una protesta dignitosa, come i residenti del quartiere che, in questi mesi, non hanno mai perso le staffe

Ventimiglia. “Soli e abbandonati”, “Dignità per il quartiere fantasma”, “Diritti pochi doveri tanti”, “Abbiamo esaurito le domande vogliamo le risposte”: questa mattina il quartiere delle Gianchette, uno dei più colpiti dall’emergenza immigrazione nella città di confine, si è risvegliato così, con scritte in pennarello nero su lenzuola bianche.
Una protesta dignitosa, come i residenti del quartiere che, in questi mesi, non hanno mai perso le staffe, sopportando in silenzio le mille difficoltà create dall’eccessivo numero di migranti concentrati nella zona.

Dopo i casi di aggressione in pieno giorno ad una mamma che passeggiava con il suo bambino di sei mesi in braccio e ad una donna picchiata e rapinata del suo smartphone, i residenti hanno iniziato una protesta muta, stanchi ormai delle decine di incontri avuti, e rimasti senza esito, con le autorità cittadine.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.