Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un altro negozio storico di Sanremo chiude i battenti dopo 80 anni di attività ininterrotta fotogallery

Chiude "Il Mago della scarpe", a conduzione famigliare. Il capostipite era giunto a Sanremo nel 1936

Sanremo. Scaffali ormai vuoti, vetrine con le ultime rimanenze, vetrine nelle quali non si respira certo l’aria delle feste ormai prossime. Un altro negozio storico chiude i battenti stretto tra la crisi e la concorrenza dei centri commerciali ormai disseminati ovunque nell’imperiese. Si tratta de Il Mago delle scarpe, un piccolo negozio di via Corradi specializzato in scarpe di produzione italiana, che dopo ben ottanta anni di attività e nonostante l’affezionata clientela italiana e straniera ha deciso di spegnere le vetrine e tirar giù definitivamente la saracinesca.

In linea con lo stile riservato della titolare, figlia del capostipite Angelo Vercelli, nell’ultimo periodo non sono apparsi sulle vetrine i classici cartelli di svendita: solo uno, piccolo e scritto in francese per informare i clienti tradizionali di oltre frontiera.

Angelo Vercelli era giunto a Sanremo nel 1936 aprendo un banco sul mercato, poi nel 1940 il primo negozio in via Corradi seguito negli anni da un altro proprio di fronte nella stessa via, gestiti a livello famigliare con moglie e figlie. Una vita trascorsa nel cuore del centro storico del quale hanno vissuto tutte le trasformazioni, comprese quelle che videro la morte di tante piccole attività nelle vie collaterali dopo la chiusura al traffico di via Corradi. Poi gli anni buoni del turismo attratto proprio dalle caratteristiche del centro storico più vicino al cuore del commercio.

Oggi anche queste vie risentono della crisi e della concorrenza spietata dei centri commerciali. “La tradizione di famiglia finisce qui per il momento – sono le uniche parole che pronuncia a malincuore la titolare, che conserva con cura le prime fatture emesse nel 1936 – queste attività non sono più tramandabili in famiglia come avveniva una volta.”

Il Mago delle scarpe chiude quindi definitivamente oggi. Tra gli ultimi clienti alcuni affezionati turisti provenienti dal Belgio, che approfittavano della vacanze per acquistare buone scarpe della manifattura italiana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.