Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ultimi giorni per votare i “luoghi del cuore” della Riviera, il Santuario Pelagos in testa alla classifica provvisoria

C'è tempo fino al 30 novembre e i primi 3 classificati potranno essere oggetto di un intervento di tutela e restaurazione

Imperia. Mancano ormai pochi giorni per votare i “luoghi del cuore“, la campagna del Fondo ambiente italiano che dà la possibilità di salvare e valorizzare beni, monumenti e località del patrimonio nazionale con un “click”. C’è tempo fino al 30 novembre e i primi 3 classificati potranno essere oggetto di un intervento di tutela e restaurazione, mediante l’assegnazione di un contributo economico del valore di, rispettivamente, 50.000, 40.000 e 30.000 euro.

In Riviera sono moltissimi i cittadini che si sono mobilitati per quei luoghi che hanno regalato loro un’emozione, siti suggestivi, caratteristici del territorio e dotati di potenzialità turistiche da non sottovalutare.

La graduatoria provvisoria vede in testa, con 3.429 voti, il Santuario Pelagos di Sanremo: un’area marina protetta, unica al mondo, che dal 1999 offre rifugio a balenottere comuni, capodogli, stenelle, delfini e altre specie di mammiferi marini.

Seguono: Villa Grock a Imperia (1.928 voti); Bussana Vecchia (278 voti); Castello del Dazio a Pieve di Teco (129 voti); i borghi di Dolceacqua (51 voti) e di Cervo (45 voti); il Borgo Parasio di Imperia (37 voti); il borgo di Apricale (30 voti); il centro storico di Triora (30 voti) e le Logge di Santa Chiara a Imperia (29 voti).

Sui gradini più alti del podio nazionale attualmente si trovano invece: il Castello e il Parco di Sammezzano a Reggello (FI) con 23.252 voti; le Grotte del Caglieron a Fregona (TV) con 21.076 voti; e l’area archeologica di Capo Colonna a Crotone con 20.284 voti.

Dal 2012 l’iniziativa del FAI ha raccolto più di tre milioni e mezzo di segnalazioni, con 33 mila luoghi votati in 6.231 Comuni italiani. L’edizione 2016 ha come partner Banca Intesa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.