Quantcast
Il parlamentino

Tesoretto e Rivieracqua, mercoledì il consiglio comunale “caldo” di Imperia

Si parlerà anche della cessione delle quote della Balneare Turistica Imperiese e della nuova stazione ferroviaria

comune di imperia

Imperia. Il famigerato “tesoretto”, ma anche l’adesione a Rivieracqua Spa, quindi interrogazioni sulla nuova stazione ferroviaria e Museo Navale. Si preannuncia un consiglio comunale decisamente caldo quello programmato per mercoledì prossimo a Imperia.

Il parlamentino si riunirà alle 18 e dovrà esaminare dieci punti: la ratifica quarta della variazione di Bvlancio (200 mila euro destinati a fondo di riserva, sfalcio torrente Caramagna, Seris e Settore Cultura e Manifestazioni), la quinta variazione di Bilancio ovvero il “tesoretto”, il Documento Unico di Programmazione, periodo 2017/2019.

Si passerà poi ad esaminare la richiesta di sdemanializzazione di un tratto di mulatteria comunale denominata “Strada Comunale Antica Vasia” con successiva cessione ai privati ed acquisizione in permuta di un nuovo tratto di viabilità pedonale, quindi si discuterà l’adesione a Rivieracqua, sarà approvato il regolamento sul diritto di interpello, quindi si discuterà sulla cessione delle quote della Balneare Turistica Imperiese, si parlerà poi dell’interrogazione “Nuova stazione ferroviaria” – Imperia Cambia, sul Museo Navale con Alessandro Casano di Fratelli d’Italia e della donazione del terreno privato al Comune.

commenta