Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Teatro, bodypaint e corti. Il calendario 36visualart di Caleidospazio

Questo mese di novembre il 36 caleidospazio lo dedica alle arti visive.

Sanremo. Con 36visualart, questo mese di novembre il 36 caleidospazio lo dedica alle arti visive.  Nella sua sede in Via XX Settembre 36, molti pertanto gli appuntamenti che si snoderanno seguendo tale leitmotiv.

Con lo stage di improvvisazione che l’attore Roberto Zunino terrà il 12 e 13 novembre ad Ospedaletti, il 36 Caleidospazio si spinge oltre i propri confini. Nell’ex scalo ferroviario si terrà infatti uno stage di improvvisazione teatrale che si svilupperà in 6/8 appuntamenti. Il gruppo teatro promuove ed invita a partecipare per scoprire l’alchimia magica dell’improvvisazione che spalancherà le porte di un mondo magico. Per info: Enrico Cenderelli, cell 320 0462709.

Sabato 12 alle ore 21 via al il main event di lancio della Rassegna teatrale #Teatro36 con Adamo ed Eva. La prima coppia. E così anche le prime incomprensioni, i primi litigi, le prime buffe situazioni che sono proprie dell’uomo e della donna di ogni tempo, ma che assumono qui la freschezza e l’originalità della “prima volta”. In assoluto. Ma alla fine l’amore, tra le risate, trionferà. Uno spettacolo comico, dissacratore, irresistibile, che coniuga la satira sociale del rapporto tra i sessi, dalla creazione di Eva dalla costola di Adamo fino ai giorni nostri, con una pioggia di battute che non lasciano tempo al pubblico di riprendersi. Giorgia Brusco attrice professionista docente e anima del Banchero di Taggia, regista e drammaturga della provincia di Imperia, anima sensibile e versatile capace di entrare nel cuore dei personaggi più diversi come solo le vere attrici sanno fare. Eugenio Ripepi attore regista personalità eclettica, attore professionista della provincia di Imperia con gran senso dell’umorismo e capace di scatenare facili risate al pubblico. Entrambi sul palcoscenico generano una alchimia ironica ed esplosiva, scatenando il sorriso intelligente del pubblico.

La cromoterapia sarà invece tema dell’appuntamento curato da Marta Laveneziana che, Domenica dalle ore 9 svelerà i “I misteri della percezione del colore e delle associazioni emotive. Esercizi corporei di espressione con e senza colore di 1° livello. Info: lamarta.lave@gmail.com – tel. 3664037106 – Fb: lavenartistica

Martedì 15 novembre a partire dalle ore 19, Aperi-Corto serata, moderata dal regista Simone Caridi, in cui si terranno Proiezioni di Cortometraggi realizzati da giovani registi locali e aperitivo di accompagnamento con i prodotti del Consorzio Valle Argentina. Gli autori saranno presenti in sala e racconteranno le loro opere e cosa li ha ispirati. Sarà un momento di confronto tra creativi con domande e curiosità. Le proiezioni: “Gli Occhi Del Mondo” di Eleonora Reggiani (2,30 minuti) “Horseman” di Riccardo Farina (5 minuti) – “Post Umanity” di Davide Avena (15 minuti) – “Lo Smalto nero” di Simone Caridi (12 minuti).

Explora36, Africa. Viaggi & Riflessioni sarà l’incontro in calendario per mercoledì 16 a partire dalle ore 21.  Con questa serata, curata daDario Daniele, parte dal 36 il nuovo angolo del viaggio e dell’avventura. Explora36 è il nuovo progetto di incontri pubblici per appassionati viaggiatori del territorio. L’intento è condividere, in specifiche serate a tema, i reportage fotografici dei propri viaggi. Creare occasioni per scambio di informazioni, anche pratiche, sui viaggi e sulla loro organizzazione. Non si esclude la possibilità di organizzare qualche viaggio in futuro insieme ai partecipanti, se si dovesse creare un gruppo affiatato e con interessi e “filosofia di viaggio” comuni. Un altro obiettivo è il coinvolgimento dei giovani, per cercare di trasmettere loro la passione del viaggiare, dello scoprire e dell’esplorare. Ingresso libero.

Nostalgia di e con Renato Donati sarà l’evento che caratterizzerà venerdì 18 novembre, dalle ore 21. Dopo i monologhi dedicati al gappista Dante Di Nanni, al partigiano Roberto Di Rerro e alle stragi e torture di Stato che hanno insanguinato l’Italia nel dopoguerra, Renato Donati ritorna con uno spettacolo incentrato sulla figura di José Miguel Benàrian Ordenaña, “Argala”, militante rivoluzionario e capo politico-militare di E.T.A., ma anche sulla nostalgia, elemento comune della vita di ognuno di noi e delle esperienze, spesso dolorose, degli esiliati e confinati politici. Storie di confinati, dunque; la lotta di liberazione del popolo basco; la resistenza e le resistenze; la nostalgia, sempre discretamente sullo sfondo del monologo, a tratti preponderante. La nostalgia, che ci rende più fragili e che ci regala quelle emozioni senza le quali oggi non saremmo le persone che siamo. come i precedenti lavori di Renato, un testo politico, sempre in equilibrio tra ironia e malinconia, tra ricordi personali e avvenimenti storici.

Il corpo dipinto – WS sulle origini del Bodypaint sarà invece il focus del weekend dal 25 al 27 novembre, dalle ore 19 a cura di Marta Laveneziana. Nel workshop sul corpo dipinto verranno trattati i riferimenti storici di questa pratica nelle diverse culture del mondo e di come si è evoluta in forma artistica fino ai giorni nostri. La pittura del corpo è una tecnica più antica del tatuaggio ed era indispensabile in campo igienico, sociale e religioso. La pittura del corpo ed il makeup nelle loro diverse forme svelano aspetti psicologici della persona. La pelle è il confine che separa l’io dal mondo esterno. E’ l’interfaccia tra l’interno e l’esterno,l’intimo e l’infinito….Il corpo umano,grazie allo splendore di un’arte ispirata,diventa una geografia sacra dell’anima,una mappa della cultura e del mito dipinta,scavata,incisa o intagliata sul corpo. cit.Wade Davis. (antropologo). Venerdì 25 dalle ore 21 alle 23: nozioni storiche e psicologiche, ricerca concettuale e impostazione del bozzetto. – Sabato 26 dalle ore 15 alle 19: conoscenza dei materiali antichi e moderni, conclusione del bozzetto e prime prove pratiche ti utilizzo di strumenti e colori. – domenica 27 dalle ore 14 alle 19: realizzazione del bozzetto su una parte di corpo o viso, foto.  Dalle 18 in poi aperto al pubblico. Info: lamarta.lave@gmail.com – tel. 3664037106 – Fb: lavenartistica

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.