Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Sosteniamo la Croce D’Oro”, manifestazione della Pubblica Assistenza per mantenere il servizio ambulanze 24 ore al giorno

L'evento ad offerta libera si svolgerà il 7 dicembre, alle ore 21

Golfo Dianese. Con il nome “Sosteniamo la Croce D’Oro’” nasce un’iniziativa che è un’opportunità unica da portare avanti. La richiesta da parte della Croce d’Oro di Cervo, a tutti i Comuni del golfo Dianese, di essere aiutati per riuscire a mantenere la loro attività: “Il servizio ambulanze 24 ore al giorno, 365 giorni all’anno da oltre 25 anni (Soccorso Sanitario del 118) ci ha spinto a ideare una manifestazione dove tutti possono partecipare”. Il Comune di Diano San Pietro (Ambiente e Territorio) sensibile a questa richiesta si è messo subito nell’ardua iniziativa di procurare il possibile per avvicinarsi alla richiesta di questi Servitori Pubblici che sono sempre accanto a loro.

La gradita offerta della presentazione del gruppo ‘Amici del Teatro’, l’associazione San Matteo di San Bartolomeo al Mare, con l’opera ‘Sarto per Signora’ di Gerges Feydeau, commedia brillante in tre atti, ha aperto le porte all’Oratorio Santa Caterina di Cervo che anche gratuitamente si è offerto di ospitare questa serata di allegria, con un gruppo di artisti del posto, guidati dal regista Ermanno Vanoli.

L’evento si svolgerà il 7 dicembre, alle ore 21, e l’ingresso sarà ad offerta (minima di 5 euro). Il ricavato sarà utilizzato per l’acquisto di materiale necessario alla Croce d’Oro. “La situazione economica precaria attuale che ci ha portato a compiere ogni giorno importanti sacrifici in termini di uomini, di ore di formazione e di fondi per il continuo ricambio delle attrezzature, per la cura dei mezzi impiegati e per tutte le innumerevoli necessità che un servizio sanitario richiede, ci ha messo nella condizione di chiedere aiuto.

Riconoscenti del servizio offerto ci ha portato ad avvicinarci a dare una mano, e così è nata una collaborazione da parte di sponsor, di persone di buona volontà, tutti certi che una Pubblica Assistenza come la Croce d’Oro, debba poter progredire con il loro servizio e programmare un futuro per l’ Associazione, che non è altro che la tutela del bene comune e assicurare ai cittadini un servizio fondamentale ed imprescindibile” - afferma la Croce D’Oro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.