Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Situazione critica nell’entroterra, abitanti di Monesi e Briga Alta evacuati con l’elicottero fotogallery

Vigili del fuoco, polizia provinciale, carabinieri e protezione civile all'opera in tutta la zona

Monesi. Situazione decisamente critica tra Monesi Vecchia, Piaggia e Briga Alta. Qui è in atto un vasto movimento movimento franoso che ha provocato la chiusura della strada provinciale all’altezza di San Bernardo di Mendatica. Otto persone sono state prelevate con l’elicottero a Briga Alta e trasportate a Nava, al sicuro.

Le autorità competenti invitano i cittadini a non recarsi nella zona. L’intera viabilità della Valle Arroscia risulta tuttora interrotta e/o comunque di difficile.

In ragione delle eccezionali avversità atmosferiche dei giorni scorsi la popolazione viene invitata a non circolare nelle zone maggiormente colpite in attesa delle opportune verifiche tecniche sotto il profilo idro-geologico, al fine di non intralciare le attività di ripristino e monitoraggio delle componenti della protezione civile, indispensabili per la messa in sicurezza del territorio.

Il personale della Polizia provinciale si sta prodigando per verificare la situazione (il movimento franoso e’ di grande ampiezza) e per far evacuare le persone che si trovano nelle località interessate (Monesi e Piaggia al momento sono isolate).

Il presidente della Provincia Fabio Natta, in partenza per Savona per incontrare Renzi, spiega:  “Tutto il nostro personale addetto alla rete viaria e della Polizia provinciale e’ impegnato nell’affrontare questa emergenza, in sinergia con i Comuni. I problemi, dopo le abbondanti piogge, purtroppo aumentano e si aggravano. C’era da aspettarselo. Faremo di tutto per fronteggiare questa situazione. Di questa situazione ne parleremo sicuramente con il premier Renzi oggi pomeriggio a Savona”.  

Sul posto sono arrivati anche i vigili del fuoco con i funzionari del comando provinciale partiti da Imperia e gli uomini della protezione civile. Un elicottero in arrivo dal Piemonte effettuerà un volo sulla zona per capire meglio che cosa sta accadendo in quel punto della montagna che rischia di travolgere alcune vecchie abitazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.