Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Si alla demolizione delle scuole “Papa Giovanni” e la creazione di un parcheggio

Più informazioni su

Taggia. Un documento importante è stato approvato giovedì dall’amministrazione comunale di Taggia riguardante le scuole elementari Papa Giovanni. La giunta comunale ha preso atto ed al contempo dato il via ad un iter amministrativo per la demolizione della scuola chiusa dal 2009 in modo da utilizzare l’area, resa disponibile,a parcheggio pubblico , necessità molto sentita nel centro di Arma.

“Attraverso questo atto amministrativo – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Roberto Orengo – viene attivata la procedura per la demolizione dello stabile e creazione di posteggi che arriverà in consiglio comunale dove dovrà essere votata. Questo passaggio in quanto per poter essere attuata la demolizione occorre una relativa variazione di bilancio che deve essere sottoposta ed approvata dal consiglio comunale stesso.”

La variazione di bilancio è necessaria per poter creare un capitolo apposito dove verranno attribuiti 160.000 euro ottenuti dallo spostamento dal capitolo di “realizzazione nuovo parcheggio al Viale delle Palme” e necessari per sostenere le spese previste per la demolizione.

“Sicuramente – continua Roberto Orengo – questa è una scelta politica importante che va a risolvere un problema per uno stabile non idoneo staticamente il quale, per essere ristrutturato, avrebbe bisogno di interventi milionari. Per questo motivo la scelta è quella di ottenere, attraverso la demolizione, nuovi posteggi pubblici, ipotizzabili in 60, per creare uno sfogo per una parte della città molto fitta dal punto di vista urbanistico e densamente abitata. ”

La scuola era stata chiusa con ordinanza sindacale l’8 luglio 2009 a seguito di indagini strutturali che avevano rivelato gravi carenze dal punto di vista statico sia per la modalità di costruzione sia per i materiali usati con il conseguente il trasferimento delle classi elementari nelle scuole medie Pastonchi. Da qui l’intenzione di costruire un nuovo polo scolastico, ipotizzato nell’area delle ex caserme Revelli, e la demolizione delle Papa Giovanni in modo da dare respiro ad una zona estremamente bisognosa, soprattutto nel periodo estivo, di parcheggi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.