Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, poliziotto vuole fargli la multa e lui lo investe con il furgone: è successo in via Ruffini fotogallery

Gli agenti della municipale stavano per elevare una contravvenzione: il mezzo occupava da tempo un carico e scarico

Sanremo. Non fa mai piacere ricevere le multe, ma la reazione di questo automobilista è stata a dir poco esagerata.
Protagonista del fatto avvenuto intorno alle 18,30 in via Ruffini è F. B., un italiano sui trent’anni che, per evitare la sanzione, ha messo in moto il suo furgone e ha investito l’agente della polizia municipale che stava per firmare l’odiata bolletta.

Il mezzo dell’uomo, un furgone con targa bulgara, da tempo stazionava su un “carico e scarico” per questo la polizia, avendolo notato, si era recata sul posto per elevare una contravvenzione. Ma all’avvicinarsi dei vigili, si è presentato anche il proprietario del mezzo che, non contento di come si stavano mettendo le cose, ha iniziato a discutere animatamente con loro.

Dalle parole si è passati ai fatti: chiavi alla mano, l’italiano è salito a bordo del furgone e ha investito uno dei poliziotti presenti, prima di andare non si sa bene dove a parcheggiare il mezzo. Dopo un po’ di tempo, mentre un’ambulanza di Volontari Soccorso Sanremo era intenta a prestare le cure del caso al vigile investito, l’uomo è tornato, a piedi. Ad aspettarlo, questa volta, ha trovato i carabinieri. “Sono una vittima: mi perseguitano con le multe”, ha dichiarato F.B. ai militari, raccontando di aver già “subito” il posizionamento delle ganasce e la rimozione forzata del suo furgone.
L’uomo è stato accompagnato presso il locale comando di polizia municipale dove verrà valutata la sua posizione. Di certo, però, ora dovrà pagare di più che una semplice contravvenzione.

Il poliziotto ferito è stato invece accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Borea in codice giallo di media gravità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.