Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo in pedibus, il progetto riparte dall’istituto Calvino

Nocita: "ringraziamento particolare ai volontari che ci accompagnano e ci sostengono in questa bella iniziativa"

Sanremo. Riprende lunedì 14 novembre il “Pedibus”, ovvero l’iniziativa che promuove la mobilità pedonale nel tragitto casa-scuola.

Il Pedibus è il sistema di accompagnamento dei piccoli alunni organizzato come una linea di autobus che ha una stazione di partenza, diverse fermate e, come capolinea, la scuola.

Il progetto riprende il via con l’istituto complessivo Calvino di via Volta e prevede tre percorsi con partenza:

– presso la fontana Siro Carli
– intersezione tra via S. Francesco e via Z. Massa
– presso i giardini del Palazzo Comunale (corso Cavallotti)

Come lo scorso anno, i bimbi saranno accompagnati dai volontari ufficiali di gara dell’associazione AUG “Adolfo Rava” dell’Automobile Club del Ponente Ligure.

“Il pedibus è molto apprezzato dai più piccoli – commenta l’assessore Eugenio Nocitaperché permette loro di andare a scuola in compagnia e – perché no? –di conoscere e vivere la nostra città in sicurezza. In questo anno scolastico, a partire dai prossimi mesi, il pedibus coinvolgerà anche il plesso della Foce, per cui è già previsto lo stanziamento. Ringrazio il Corpo di Polizia Municipale per l’impegno e tutti coloro che, a vario titolo, sono coinvolti nel progetto. Un ringraziamento particolare ai volontari che ci accompagnano e ci sostengono in questa bella iniziativa. Abbiamo preso contatti anche con l’associazione dei “nonni vigile” per avere più volontari a disposizione, nell’ottica di un ampliamento del progetto, ed è allo studio la possibilità di coinvolgere i genitori cosicché possano, anche loro, accompagnare i piccoli a scuola in qualità di volontari”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.