Danni maltempo

Rezzo: paese isolato e si può raggiungere solo a piedi, sindaco Adorno “Mesi per sistemare tutto”

"Qui ci sono da sistemare acquedotti, fognature, strade che ormai non esistono più..."

lavinia di rezzo

Rezzo. Non si ferma il lavoro dei volontari, dei tecnici impegnati a portare una parvenza di normalità a Rezzo e nelle frazioni colpite dalla frana che ha semi-isolato il paese capoluogo. “La conta dei danni non è stata ancora fatta – evidenzia Renato Adorno sindaco di Rezzo in prima linea nella ricostruzione – al momento sono stime approssimative. Stiamo lavorando per incanalare le acque, ossia per mettere in sicurezza un rio che sta passando sulla strada provinciale. Tra oggi e domani – continua il sindaco – dovremmo riuscire a far tornare questo rio nell’Arroscia.”

Al momento il paese è ancora isolato e si può raggiungere solo a piedi e Adorno conclude affermando: “Ci vorranno settimane o forse mesi per rimettere tutto in ordine, qui ci sono da sistemare acquedotti, fognature, strade che ormai non esistono più…”

Più informazioni
leggi anche
riviera24 - Rezzo
La storia
“Noi ostaggio della frana di Rezzo, impossibilitati ad andare al lavoro”
riviera24 - Rezzo
Viabilità
Maltempo, riaperte le strade dell’entroterra chiuse per frane: i dettagli
rezzo frana
La visita
Post alluvione, Toti a Rezzo insieme a Scajola e Giampedrone
commenta