Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Protezione civile, attività sinergica più stretta tra i “Disaster manager” e gli enti locali

Un valore strategico importante su cui poter contare grazie a professionisti certificati

Liguria. Da oggi gli enti locali e territoriali come Comuni, Provincia e Regione potranno far riferimento ad una normativa tecnica appena approva che regolamenta la professione del “Disaster Manager”, figura che riveste un ruolo significativo nelle attività di pianificazione, di coordinamento e di elaborazione delle politiche pubbliche di protezione civile in ambito locale alla quale potranno avvalersi in qualsiasi momento. A dare la notizia è stato Alessandro Scarpati, geologo di Alassio, nonché responsabile dell’Associazione Disaster Manager per la Liguria.

“La normativa consente l’avvio di una politica di efficiente amministrazione delle risorse, quindi l’utilità di poter indirizzare il sistema verso presidi territoriali di professionalità da utilizzare anche nelle gestioni associate, per tutte le attività di protezione civile – spiegano dall’Associazione Disaster Manager – Anche in virtù di quanto espressamente disposto dalla legge n. 100 del 12 luglio 2012 che ha reso la pianificazione di protezione civile propedeutica ad ogni altra pianificazione territoriale, risulta evidente il valore strategico di poter contare su un tessuto di professionisti certificati”.

Da considerare che figure professionali come geologi, ingegneri, architetti, che abbiano acquisito specifiche competenze in materia, grazie a questa norma, potranno vederle riconosciute con il vantaggio di una apertura anche verso ulteriori sbocchi professionali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.