Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Poste, il M5S firma l’ordine del giorno contro la privatizzazione

I portavoce del MoVimento 5 Stelle Liguria si esprimono a margine dell'incontro di questa mattina in Regione con i lavoratori di Poste

Più informazioni su

Liguria. “Massima solidarietà ai lavoratori di Poste Italiane, alle prese con una sciagurata privatizzazione che svende il servizio pubblico in nome del profitto di pochi e in barba ai diritti di operatori e utenti”.

Lo dicono i portavoce del MoVimento 5 Stelle Liguria, a margine dell’incontro di questa mattina in Regione con i lavoratori di Poste, che ha portato alla firma di un Ordine del giorno a tutela dei dipendenti e di un asset chiave dello Stato.

“Bisogna fermare al più presto la politica di privatizzazione intrapresa da Renzi, che prevede anche la chiusura delle sedi nei luoghi più isolati – attaccano i Cinque Stelle – Una scelta dissennata che toglie il servizio alla cittadinanza, oltreché creare gravi scompensi a livello occupazionale”.

“Le Poste rappresentano un presidio fondamentale a valenza pubblica – proseguono i portavoce pentastellati – Purtroppo questo patrimonio si sta sempre più disperdendo con la chiusura di vari punti in Liguria. I comuni facciano la loro parte per frenare questa emorragia ed evitare di perdere nuovi sportelli”.

“Il management di Poste garantisca l’attuazione del piano industriale e il mantenimento di una maggioranza pubblica – conclude il M5S – ma tocca alla Regione fare pressing sul Governo per ricollocare al più presto i dipendenti che hanno perso il lavoro e a scongiurare nuove chiusure in Liguria”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.