Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Per i dipendenti dell’Agnesi di Imperia arrivano le lettere di licenziamento

Natale amaro per i dipendenti del pastificio sulle sponde dell'Impero che saranno lasciati a casa

Imperia. Domani arrivano le lettere e non saranno gli auguri di Natale. I dirigenti incaricati dalla Colussi, proprietaria dello stabilimento Agnesi di via Schiva, porteranno le lettere di licenziamento. Per alcuni dipendenti sarà il 17 dicembre, per altri il prossimo 2 gennaio. Non ci sarà nulla da festeggiare né a Natale né a Capodanno. Anzi sarà uno dei periodi più tristi e bui peri dipendenti di un’azienda storica che aveva dato lustro in tutta Italia con la sua produzione. Il veliero è pronto ad ammainare le vele dopo una tempesta che non ha mai dato una tregua.

“Da domani – spiegano le maestranze del sito industriale onegliese – i dipendenti saranno ancor più amareggiati specie coloro che speravano si trattasse di un brutto sogno”. Sulle sponde dell’Impero da mesi si respira aria tutt’altro che tranquilla. “Gli unici ad essere trasferiti – sottolineano i lavoratori dell’Agnesi – sono stati i macchinari: a Fossano e nello stabilimento di Moccagatta. Per i dipendenti solo promesse e nessuna garanzia concreta”.

Agnesi spegne le luci dell’industria in provincia di Imperia. Restano in piedi altri gruppi, soprattutto oleari, e non è una bella notizia. “Ignorati dal Comune, ignorati dalla Regione Liguria – sottolineano con molta amarezza i dipendenti del pastificio – Eppure qui sono venuti a fare passerelle pezzi grossi della politica. Ma ora si spengono i riflettori e saremo licenziati. Tutte le operazioni per portare in porto iniziative che potessero garantire l’occupazione, finora, sono tutte naufragate. Prima fra tutte quella dell’apertura del Museo della Pasta. Sulla carta – dicono gli operai non c’è nulla”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.