Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pareggio casalingo per la Sanremese contro il Gavorrano: quinto posto in classifica per i biancoazzurri fotogallery

Una partita che ha soddisfatto entrambi i tecnici

Più informazioni su

Sanremese-Gavorrano 0-0

Sanremese: Massolo, Odigwe (dal 40’ st Negro), Anzaghi, Cabeccia, Fiuzzi, Bianco (dal 48’ st Zanette), Palumbo, Taddei, Castellani, Scalzi, Gagliardi (dal 30’ st Gaeta). (a disposizione Palmieri, Aretuso, Paulis, Monteleone, Vitiello, Martelli). Allenatore: Giancarlo Riolfo.

Gavorrano: Salvalaggio, Giacomo Matteo, Ropolo, Remedi, Salvadori, Bruni, Ribecchini (dal 36’ st Cretella), Conti, Brega, Lombardi (dal 28’ st Moscati), Boccardi (dal 20’ st Lorenzo Matteo). (a disposizione Capuano, Asante, Baldassari, Zaccaria, Bianchi, Di Iorio). Allenatore: Vitaliano Bonuccelli.

Arbitro: Francesco Cosso di Reggio Calabria (Roberto Terenzio di Cosenza e Francsesco Chiappetta di Cosenza).

Note: spettatori 600 circa; recuperi 0 pt, +4 st; ammoniti Cabeccia, Taddi, Scalzi per la Sanremese, Giacomo Matteo, Remedi e Lorenzo Matteo per il Gavorrano; calci d’angolo 2-1 per il Gavorrano.

Cronaca: Sanremese e Gavorrano pareggiano 0-0 al termine di una partita che ha soddisfatto entrambi i tecnici, tanto per l’intensità di gioco (manifestatasi soprattutto nel primo tempo) quanto per come entrambe le compagini siano riuscite a tenere il campo. La squadra di mister Giancarlo Riolfo, per la seconda domenica consecutiva, scendeva in campo con cinque under. Nell’occasione Massolo (1996), Odigwe (1997), Anzaghi (1998), Bianco (1999) e Scalzi (1997).

La prima conclusione dell’incontro arriva, da parte ospite, al 6’ con un tiro di Lombardi da dentro l’area che termina alto sopra la traversa. All’11’ bella azione biancazzurra sulla corsia di sinistra: tacco smarcante di Castellani per l’accorrente Palumbo che calcia sul primo palo, colpendo l’esterno della rete toscana. Due minuti dopo Scalzi, con un bel assolo personale, conquista una punizione dal limite dell’area. Si incarica della battuta Palumbo la sfera colpisce la barriera. La Sanremese ci crede e preme sull’acceleratore. Al 17’ punizione di Scalzi dalla sinistra per la testa dell’accorrente Castellani, con la palla che termina di poco fuori, all’altezza dell’angolino basso alla destra di Salvalaggio, proteso in tuffo. La prima frazione di gioco termina con una conclusione (al 39’) di Lombardi. Il numero 10 del Gavorrano si coordina bene per colpire dal limite dell’area una respinta della retroguardia sanremese ma la palla termina di poco a lato alla destra di Massolo.

Il secondo tempo fa registrare un dominio territoriale della Sanremese. All’11’, nell’unica azione ospite della ripresa, un tiro cross di Boccardi dalla linea di fondo chiama in causa Massolo. Ma l’occasione più grossa del secondo tempo capita sul piede di Gaeta (entrato nella ripresa, perché nel corso della settimana ha accusato un attacco influenzale). Al 44’ bella combinazione sul settore di sinistra Negro-Scalzi, palla dentro per Gaeta ma la sua conclusione viene respinta da Salvadori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.