Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallamano Imperia sconfitta dal forte Valpellice

I camillini hanno difeso un pò di più nell'ultima parte di gioco ma più per l'orgoglio giocando in casa davanti sempre ad un pubblico numeroso

Più informazioni su

Imperia. Terza giornata del campionato Italiano di serie B maschile, sul campo della Pallamano Imperia arrivava il forte Valpellice squadra che lo scorso anno militava in A2. Giocatori molto esperti con il loro centrale incontenibile, lo conoscevamo molto bene commenta Mister Andrea Sambusida, ma non siamo stati bravi a contenere le sue giocate, devono capire i miei ragazzi che un po’ piu’ di cattiveria agonistica bisogna mettercela in tutta la partita e non possiamo farlo solo negli ultimi dieci minuti dell’incontro.

Arbitro dell’incontro il ventimigliese Nicolò Panetta. La squadra del presidente G.Vittorio Martini scesa in campo dopo la bella vittoria nel derby dello scorso weekend era consapevole delle difficoltà ma faceva prendere in mano subito all’inizio della partita gli avversari che dopo cinque minuti erano in vantaggio per 4 a 1, timida reazione dei gialloblu che si riportavano ad una lunghezza di svantaggio dei piemontesi che immediatamente allungavano nuovamente e al ventesimo conducevano per 13 a 8.

Lo staff imperiese chiedeva un time-out cercando di cambiare difesa e marcare a uomo  il loro capitano e regista di gioco ma tutto ciò non portava nessuno effetto e il primo tempo si chiudeva per la Pallamano Imperia in svantaggio per 13 a 16.

Il secondo tempo nonostante le belle e molteplici parate di Paul Madara che anche nella prima frazione di gioco ha dimostrato di essere un portiere di categoria superiore la squadra imperiese non e’ più riuscita a impensierire i loro avversari che hanno mantenuto il loro livello di gioco altissimo con ripartenze veloci e contropiedi ficcanti.

Come detto i camillini hanno difeso un pò di più nell’ultima parte di gioco ma più per l’orgoglio giocando in casa davanti sempre ad un pubblico numeroso che mai ha smesso di incitare i propri ragazzi e la partita si chiudeva con la vittoria meritata del Valpellice per 30 a 22.

Mi spiace commenta, Tonino Luppino viceallenatore, sono convinto che potevamo fare di più sotto l’aspetto difensivo lo chiediamo sempre in settimana ai ragazzi durante gli allenamenti e su questo bisogna continuare a lavorare perché le partite si vincono prima in difesa, ora il campionato si ferma per una settimana ma nei prossimi giorni ci preparemo bene, anche i ragazzi a fine partita erano dispiaciuti e qualcuno addirittura con le lacrime per cui la tensione c’è e questo fa capire quanto ci tengano a far bene cercheremo di recuperare qualche nostro atleta che nonostante qualche acciacco hanno sempre giocato anche se non al meglio e questo bisogna dargli atto , sappiamo di essere una buona squadra ma bisogna subito reagire lavorando tanto in settimana.

Giocatori scesi in campo: Paul Madara e Massimo Moisello (portieri), Enrico Testa, Andrea Lurgio 1 goal, Lucio Sasso 1 goal, Alberto Reichstein 2 goal, Emanuele Pappalardo, Cristian Bianchi 6 goal, Cristiano Caserta, Alessandro Cucè 2 goal, Alessandro Riano 4 goal, capitano Damiano Rossi 4 goal , Pietro Tambone 2 goal. Allenatore Andrea Sambusida, viceallenatore Tonino Luppino, dirigente Alberto Lurgio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.