Quantcast

Menozzi su Bussana Vecchia, “Ora tocca a noi e al consiglio comunale”

Le priorità dell'amministrazione Biancheri sono quelle di mettere in piedi un progetto di valorizzazione turistica, oltre alla messa in sicurezza e al restauro

Sanremo. Ieri sera in consiglio comunale è stato approvato l’ordine del giorno del M5S atto ad una tutela di Bussana Vecchia. A riguardo l’amministrazione comunale, per voce dell’assessore Mauro Menozzi si è fatta chiarezza su un argomento “caldo” soprattutto per chi nel villaggio vive o ha aperto la propria bottega.

“Ieri sera – evidenzia Menozzi – abbiamo preparato una relazione sulla base di quanto chiesto dal M5S, dove abbiamo fatto un’analisi sotto l’aspetto storico, amministrativo degli ultimi 15 anni, sul piano particolareggiato e ovviamente sull’analisi dei rischi con la conseguente messa in sicurezza e l’acquisizione del patrimonio immobiliare.

C’è un vincolo forte – prosegue Menozzi – che dà una connotazione artistico-culturale. Da un lato vi è tutela ma dall’altro impedisce tante cose e crea delle difficoltà a livello operativo. In ultima analisi, con la lettera del sindaco e il via al tavolo tecnico col ministero dei beni culturali, regione Liguria e soprintendenza si potrà fare più chiarezza, oltre al fatto che il trasferimento da demanio a comune sarebbe gratuito.”

Le priorità dell’amministrazione Biancheri sono quelle di mettere in piedi un progetto di valorizzazione turistica, oltre alla messa in sicurezza e al restauro. Un aspetto importante è che una porzione della parte pubblica potrebbe essere concessa agli occupanti, quindi una sorta di “condono”.

E infine, nel frattempo che si trovino le risorse economiche, come fondi europei o statali, l’assessore sottolinea: “Bussana Vecchia è un problema che tutti i sindaci hanno avuto sulla testa e in questa fase tocca a Biancheri, tocca a noi e con l’ausilio del consiglio comunale che si è dimostrato compatto sull’argomento.”