Quantcast

Lutto a Bordighera: è morto il pittore Enzo Maiolino

Tanti bordigotti hanno ricordato il grande artista sui social network

Più informazioni su

Bordighera. E’ morto nella notte tra giovedì e venerdì il pittore Enzo Maiolino. Nato novantanni fa a Santa Domenica Talao, Maiolino si trasferì giovanissimo a Bordighera e frequentò l’Accademia dei Fiori di Ventimiglia, fondata dal pittore Giuseppe Balbo.

Fedele fino agli anni sessanta ad una raffigurazione paesaggistica di stampo neocubista, si diede in seguito ad una astrazione giocata sulle scansioni cromatiche più che sul disegno, e sulla “piattezza delle forme, che non di rado si intersecano, si intrecciano e perfino si sovrappongono, dando luogo a trasparenze giocate sul colore”. Espose, grazie a Walter Witt che ne curò anche i cataloghi, a Colonia, Francoforte e Münster. In Italia gli venne dedicata nel 2001 un’antologica nel Museo di Villa Croce a Genova. Nel 2001 gli venne assegnato il premio Mario Novaro per la cultura ligure.

Appassionato collezionista di documenti rari ed inediti, pubblicò il libro “Modigliani vivo. Testimonianze inedite e rare” per l’editore Fògola (Torino, 1981).

A piangerlo è tutta la “città delle palme”: molti bordigotti hanno ricordato con foto e scritti la figura del grande pittore.

Più informazioni su