Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Luminarie natalizie, Vallecrosia Viva: “Rinunciamo ai nostri compensi per creare un clima di festa” foto

L'opposizione mette a stecchetto assessori e sindaco e lanciano una proposta alla maggioranza

Perri Quesada e Russo: rinunciamo ai nostri compensi da consigliere a favore della nostra citta di Vallecrosia per poter creare un clima natalizio e di festa.

Vallecrosia : L’ opposizione mette a Stecchetto Assessori e Sindaco e lanciano una proposta alla maggioranza :

Il Consigliere Quesada incalza l’amministrazione comunale.

“Rinunciate allo stipendio di Novembre e Dicembre e investiteli per creare una città accogliente per il periodo natalizio-  dichiara Cristian Quesada Noi siamo pronti a fare la nostra parte e mettiamo a disposizione i nostri emolumenti annuali di Consigliere Comunale. L ‘assessore Giovanni Chiappori, delegato al turismo, ci ha illustrato che quest’anno a fronte degli episodi calamitosi successi in centro Italia, la somma di €. 13.000,00 destinata in bilancio per le luminarie natalizie sarà stralciata per destinare circa €. 4.000,00 proprio a queste zone in particolare ad un comune che l’amministrazione indicherà, mentre la restante parte sara destinata ad acquistare 2 abeti da posizionare uno in centro a Vallecrosia ed uno nel centro storico comprese 3 scritte di buone feste. Quando pensiamo a dare un’immagine a Vallecrosia???? Iniziamo dalle piccole cose”. 

“Abbiamo condiviso la proposta di inviare parte dei soldi che il Comune di Vallecrosia ha a disposizione per le luminarie natalizie per i terremotati - continua Fabio Perri - ma abbiamo anche chiesto che spendere 7.000,00 euro per 2 abeti con solo quattro file di ghirlande luminose siano veramente sprecati… anche perché a fine periodo non resta nulla, quando invece se si usasse il senso logico si potrebbe intervenire diversamente. Come? acquistando due alberi alti 8 metri di finto abete con già le luci led per dare un immagine ed un riferimento alla città”.

“Tra l’altro – continua Perri – questo rimarrebbe anche per gli anni a venire e non si sprecherebbero denari pubblici. Il tutto si, comporterebbe una piccola spesa in più, però non a discapito dei cittadini di Vallecrosia, e da lì la proposta dell’ opposizione di compensare questi soldi con le indennità compresa quella del Presidente del Consiglio, non possiamo chiedere sacrifici solo ai cittadini ma chiediamo che una volta in tre anni e mezzo un sacrificio lo facciano i nostri amministratori. È arrivata l’ ora di dimostrare che si amministra per il bene comune”.

“Ma sempre oggi durante la commissione sulle aree da destinare a commercio, ci siamo visti recapitare un flayer con la proposta turistica natalizia redatto dall’Assessore Barra – dichiara Veronica Russo – dove al suo interno vi è ben specificato tutto il programma. Peccato che il nostro assessore come sempre di queste cose si interessa poco ed allora come si può ben leggere ci sono indicate due manifestazioni dei commercianti quella dell’11 e quella del 18 dicembre che non sono ancora minimamente autorizzate né dall’Anas e né dal Prefetto in quanto richiedono la chiusura strada. Ma allora perché l’assessore illude o se ne frega dei commercianti promettendo iniziative che poi non sa se mantiene?????”.

“Chiediamo pertanto – concludono Perri Russo e Quesada – che l’assessore ritiri tutti i volantini distribuiti e stampati perché non reali e non corretti, anche perché invece di pensare al futuro l’ass. Barra guarda al passato visto che non ha neppure verificato che il gennaio prossimo sarà nel 2017 e non 2016…… Probabilmente vorrà restare nel passato perché il futuro sicuramente non le riserverà un posto di amministratore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.