Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lo Zonta Club Sanremo si congratula con l’avvocato Susanna Schivo

La presidente Anna Morgano si congratuala per la legge dei doppi cognomi ottenuta grazie alla tenacia di una zontiana genovese

Sanremo. E’ una Zontiana genovese ad aver assistito nella battaglia legale la coppia che aveva chiesto di attribuire il doppio cognome ai propri figli

Lo Zonta Club Sanremo dalla voce della propria Presidente Anna Morgano si congratula con Susanna Schivo, avvocato e Zontiana genovese, grazie alla quale finalmente i figli potranno portare il cognome della madre accanto a quello del padre.

“Senza pratiche burocratiche, senza lungaggini, dall’8 novembre scorso le madri potranno dare il loro nome ai figli- spiega la Morgano - La Corte Costituzionale si è pronunciata sulla norma del nostro ordinamento che attribuisce automaticamente ai figli e alle figlie nati nel matrimonio il solo cognome paterno. Con la sentenza si stabilisce il principio di parità in tutti i casi in cui una coppia di coniugi desidera concordemente attribuire al momento della nascita il “doppio cognome”.

E aggiunge: “Una vittoria delle donne grazie alla tenacia della nostra Susanna Schio, avvocato di una coppia che desiderava concordemente attribuire al momento della nascita il doppio cognome al proprio figlio e aveva sollevato la questione di legittimità costituzionale”.

E conclude: “Ci tengo a ricordare che la prima proposta di legge in tema di trasmissione del cognome materno, ai figli, fu fatta dall’ On. Magnani Noya, anche lei una grande Zontiana dell’Area 03, nel lontano 1979″.

“Oggi, grazie a questa sentenza si è aperto un varco, un segno di cambiamento,  superando la politica, riconoscendo una richiesta che viene dalla società, che viene dalle donne. Un grande risultato ottenuto anche grazie a tutte le Zontiane che hanno creduto in questa in questa battaglia” – afferma lo Zonta Club Sanremo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.