Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’appello dei Buio Pesto a Carlo Conti, “La nostra canzone deve andare a Sanremo!”

"Manca esattamente un mese alla proclamazione dei 20 Big che parteciperanno. Proviamoci, ancora una volta!"

Sanremo. Hanno inviato un messaggio a Carlo Conti i Buio Pesto, la nota band genovese che aspirerebbe ad andare al Festival di Sanremo del 2017. Tramite Facebook Massimo Morini e la sua banda hanno scritto al Direttore Artistico del Festival di Sanremo per chiedere di essere ammessi, di avere la soddisfazione di calcare il prestigioso palco dell’Ariston.

riviera24 - Concerto dei Buio Pesto agosto 2016

Ecco cosa hanno scritto i Buio Pesto:

“BUIO PESTO per Carlo Conti

Amici di FB,
ebbene si, ci siamo iscritti al Festival di Sanremo anche quest’anno. E con questa fanno 21. Prima nella categoria “Giovani” e poi, per sopraggiunti limiti d’età, nei “Big”, o meglio, “Campioni”.

Da tre edizioni ci iscriviamo con una canzone che, a detta di tutti coloro che l’hanno sentita (in privato, come prevede il regolamento: amici, nemici, vicini di casa, discografici, cantanti, artisti, musicisti e registi) è la migliore della nostra carriera. E, con un pizzico di presunzione, lo pensiamo anche noi.

Ma il ritornello che ci sentiamo dire è sempre lo stesso: “Non vi posso prendere, poichè non siete famosi in tutta Italia, ma solo in Liguria. Non siete dei veri “Big”.

Vero. Nonostante il nostro 25° posto nella classifica italiana con “Io e Te”, è vero.

Vero anche è, però, che negli anni di “non veri Big” a Sanremo io ne ho visti moltissimi… E negli ultimi anni i criteri con cui vengono scelti i “Big” sono molto cambiati. Per cui affidiamo tutte le nostre (flebili) speranze alla nostra canzone, sperando che la canzone, visto che è “perfetta” (allusione mirata e goliardica…), possa convincere il Direttore Artistico, Caro Conti, a prenderci al Festival.

Ma siccome abbiamo paura che non basti, la richiesta gliel’abbiamo fatta fare dall’immenso e meraviglioso pubblico presente proprio all’Ariston, al nostro concertone benefico del 30 Settembre scorso.

Guardatelo dieci, cento, mille volte. Solo portando le visualizzazioni alle stelle potremo far capire a Carlo (che è un signore ed un gran professionista, ve lo garantisco, visto che ho avuto modo di conoscerlo bene nelle due edizioni scorse) che i Buio Pesto hanno un pubblico grande e determinato. Unitevi a coloro che erano all’Ariston e sicuramente la notizia arriverà alle sue orecchie.

Manca esattamente un mese alla proclamazione dei 20 Big che parteciperanno. Proviamoci, ancora una volta!

Non sono i Buio Pesto che devono andare a Sanremo, ma la loro canzone. Credetemi, è davvero fortissima. Un notisissimo cantante italiano (molto molto molto famoso), caro amico dei Buio Pesto (non tirate ad indovinare, non ce la farete mai, è insospettabile), ha passato gli utlimi 20 anni a criticare con schiettezza tutto quello che abbiamo fatto, con affetto e benevolenza, stroncando gran parte delle nostre produzioni. Quando gli ho fatto sentire la canzone mi ha scritto: “E’ un trapano, non può che avere successo”. E lui non sbaglia mai. Né per se, né per gli altri.

Conto su tutti voi, anzi “Conti” su tutti voi!!!”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.