Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Regione sostiene i progetti innovativi delle imprese liguri

Si può presentare la domanda on line per il nuovo bando 3.1.1 da 40 milioni di euro

Più informazioni su

La Regione Liguria informa che si è concluso in soli 45 giorni, rispetto ai 180 della passata programmazione Por Fesr 2007-2013 il processo delle istruttorie dei due bandi (misure 1.2.4 e 1.1.3) da 10 milioni di euro ciascuno di finanziamenti di Fondi Por Fesr 2014-2020 rivolti alla ricerca industriale, allo sviluppo sperimentale e all’innovazione delle imprese liguri.

“In un anno e mezzo siamo riusciti a ridurre del 75% i tempi di istruttoria delle domande per i bandi Por Fesr, mantenendo l’impegno che ci eravamo presi in tema di semplificazione e di avvicinamento delle tempistiche alle reali esigenze delle aziende – dichiara l’assessore Edoardo Rixi – In questi giorni sono in arrivo i relativi provvedimenti alle imprese beneficiarie dei finanziamenti. Il risultato sulla riduzione dei tempi di istruttoria è stato raggiunto grazie a una migliore organizzazione di Filse, alla semplificazione dei bandi e all’ottimizzazione della piattaforma informatica regionale bandi online”.

I due bandi prevedevano due periodi di apertura per la presentazione delle domande da parte delle imprese: il primo dal 12 al 29 aprile e il secondo dal 15 al 30 settembre per consentire una programmazione più efficace degli interventi. Per le imprese che hanno presentato domanda nella prima finestra di apertura del bando è già possibile usufruire dell’erogazione dei contributi tramite Filse in base agli investimenti già effettuati. Il primo bando da 10 milioni di euro (misura 1.2.4) era destinato al finanziamento di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, a fondo perduto da un minimo del 25 a un massimo del 70%. Sono pervenute 20 domande, pari a circa 40 imprese, che prevedono oltre 21 milioni di investimenti. Il secondo bando (misura 1.1.3) da 10 milioni di euro – a fondo perduto per il 50% – era rivolto alle imprese (micro, piccole, medie e grandi) in forma singola o associata (forma cooperativa o consortile) che realizzino iniziative finalizzate all’introduzione di prodotti, processi o servizi nuovi o migliorati dal punto di vista tecnologico, produttivo e organizzativo. Hanno presentato domanda 98 imprese per oltre 25 milioni di investimenti previsti.

Da lunedì 21 novembre sarà possibile per le imprese liguri iniziare a compilare la domanda on line per il nuovo bando 3.1.1 da 40 milioni di euro, che prevede contributi a fondo perduto per sostenere gli investimenti da parte di imprese e liberi professionisti in macchinari impianti e attrezzature. Per illustrare il bando, da lunedì 21 novembre, inizierà anche una serie di incontri dell’assessore Rixi in collaborazione con Unioncamere Liguria per il territorio: la tappa imperiese è prevista per mercoledì 23 novembre, nella sala multimediale della sede della Camera di Commercio Riviere di Liguria alle 14.30.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.