Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Investì e uccise con lo scooter settantaseienne, sanremese condannato a un anno di reclusione

Più informazioni su

Imperia. Un anno di reclusione con la sospensione della pena. E’ la condanna inflitta al commerciante sanremese Franco Carrozza, 62 anni. Doveva rispondere di omicidio colposo di Gino Longo, il 76enne titolare del chiosco di fiori alla rotonda dell’Armea. Quest’ultimo era stato investito lo scorso 7 novembre, mentre attraversava la strada davanti alla sua rivendita. Il settantenne era poi deceduto all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure quattro giorni dopo l’incidente. A raccontarlo è Il Secolo XIX/La Stampa oggi in edicola.

La condanna è stata inflitta dal giudice per le udienze preliminari Massimiliano Rainieri, davanti al quale Carrozza è comparso difeso dall’avvocato Mattia Caruso. L’imputato ha fatto ricorso al rito abbreviato, che gli ha consentito di ottenere lo sconto di un terzo della pena, invece che al patteggiamento, solitamente adottato nei casi di omicidio colposo in seguito ad un incidente stradale, una strategia difensiva legata al fatto che Carrozza non procedeva a velocità sostenuta e che Longo fosse deceduto, appunto, quattro giorni dopo essere stato travolto. Nell’inchiesta della Procura, erano stati indagati anche i medici che avevano curato il fioraio a Sanremo,prima del trasferimento al Santa Corona. La loro posizione era stata poi archiviata sulla scorta delle perizia medico legale ordinata dal pm Francesca Scarlatti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.