Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, un’alba con sorpresa per i pendolari del ponente senza treni fotogallery

Si viaggia solo in bus per raggiungere Albenga, Savona e Genova; saranno giorni di passione

Imperia. “C’era una volta il west” con il treno che ti portava al lavoro o a scuola. Da oggi il ponente è un po’ più lontano con l’interruzione della ferrovia.

Alle 6 del mattino è ancora buio alla stazione di Imperia Porto Maurizio. L’Intercity per Roma delle 7 che accompagnava al lavoro centinaia di persone dalla Riviera a Genova questa mattina non passerá: nessuno sciopero, nessun ritardo, nessuna soppressione. Da oggi cambia tutto, inizia la rivoluzione ferriviaria e un assaggio c’é giá stato questa mattina quando nel buio sono partiti i pullman alle 4.30, 5.12,5.30, 5.55 con una decina di passeggeri. Tutti diretti ad Albenga. Ancora confusa invece la situazione da Bordighera a Ventimiglia con i transfrontalieri che al ritorno non hanno treni in coincidenza. “Molti si sono arrangiati andando in macchina per raggiungere il posto di lavoro”, spiega Fulvio Garibaldi.
“La situazione è di grande caos – dice Luciano Aureliano, un pendolare di Imperia che lavora a Savona – ho passato giorni sul web ma è ancora tutto molto confuso”.

E c’è anche una notizia positiva. Nonostante la chiusura della stazione con l’arrivo della nuova linea resterà aperta l’edicola di Germana Carli: “Noi restiamo qui a fare anche da ufficio informazioni. E se faranno la pista ciclabile noi saremo qui a presidiare il territorio”.

Da oggi inizia il calvario dei pendolari senza treno e non sarà l’unico a non essere visto alla stazione portorina. Da oggi tutti in pullman, pendolari e studenti. Sarà così per quasi un mese per gli ultimi interventi prima dell’inaugurazione della nuova linea tra San Lorenzo e Andora.

Quelli del Comitato utenti Trenitalia del ponente hanno promosso un gruppo Whatsapp per monitorare la situazione e per non perdere la bussola: “Se qualcosa non funzionerà faremo subito sentire la nostra voce”, assicura Sebastiano Lopes.
Quale sorpresa hanno trovato i pendolari? E’ presto detto. Sarà interrotta la tratta sul Rio Borghetto con la chiusura tra le stazioni di Ventimiglia e Bordighera. Da oggi oggi chiusa la linea (fino all’11 dicembre ndr) anche tra Andora e Alassio (fino al 4 dicembre per galleria Capo Mele, dal 5 al 10 per i lavori per il raddoppio e dal 10 all’11 interventi sull’apparato tecnico di Alassio). In questa fase la circolazione ferroviaria è sospesa tra Bordighera e Ventimiglia (solo fino al 10 novembre) e tra Alassio e Diano Marina (fino all’11 dicembre). Circolano solo treni regionali tra Diano Marina fino a Bordighera (dal 10 novembre fino a Ventimiglia). Dall’11 al 27 novembre finestra con transito di treni regionali tra Ventimiglia e Diano Marina (con 14 coppie di treni al giorno). Dal 28 novembre all’11 dicembre chiusura totale tra Ventimiglia e Alassio per completamento lavori Rio Borghetto e raddoppio: in questa fase ci si muoverà solo con bus sostitutivi.

I treni in circolazione oltre il blocco lato Savona vengono attestati ad Alassio o Albenga (treni regionali); ad Albenga o Savona ( lunga percorrenza). In tutte le fasi per chi fosse diretto oltre Diano Marina (lunga percorrenza) i treni si attesteranno ad Albenga dove arriveranno i bus sostitutivi, per la massima parte via autostrada, garantendo dieci minuti di anticipo per le coincidenze con i treni in partenza. Nelle stazioni di interscambio ci sarà in servizio personale Trenitalia: sui bus si potrà salire solo se in possesso del biglietto del treno relativo alla tratta interessata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.