Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sospetto suicidio nel carcere di Imperia: giovane marocchino trovato privo di vita nella sua cella

Si tratta di un marocchino di 27 anni: inutili i soccorsi

Imperia. Un detenuto di origini marocchine è stato trovato morto all’interno della sua cella nel carcere del capoluogo di provincia.  Aveva 27 anni e l’ipotesi più probabile è che si sia tolto la vita.

Erano le 21,15 quando un agente della polizia penitenziaria, avvertendo un forte odore di gas, ha iniziato a controllare le celle una ad una. In una di queste, un corpo era riverso a terra. Sul posto sono immediatamente giunti il personale medico del 118 e un equipaggio della croce rossa italiana, ma per il 27enne non c’era ormai più nulla da fare: nonostante il repentino intervento, il giovane è spirato in infermeria, dove era stato trasportato.

Nonostante il forte sospetto che si tratti di un gesto estremo, al momento è ancora impossibile escludere una morte per cause naturali.
“Ogni morte in carcere è una sconfitta dello stato”, ha dichiarato Lorenzo Michele (Sappe), “Imperia ha bisogno di attenzione e di personale: lo ripetiamo da sempre”.

Se il suicidio fosse confermato come causa del decesso, si tratterebbe del secondo nelle carceri liguri da inizio anno: il primo si è registrato a Genova. Per avere la conferma bisognerà attendere il medico legale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.