Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eduscopio 2016, il liceo migliore della Riviera? Il Vieusseux a Imperia

La classifica della Fondazione Agnelli sulle scuole che preparano meglio al lavoro e all'università

Imperia. Il Vieusseux è il liceo migliore della Riviera, e sia per chi vuole intraprendere un corso di studi a indirizzo classico sia per chi sceglie l’indirizzo scientifico. E’ quanto emerge dal nuovo “scrutinio” di Eduscopio.it, il portale della Fondazione Agnelli che dal 2014 confronta la qualità delle scuole superiori italiane, usando due criteri diversi: quello relativo agli sbocchi universitari (per licei e istituti tecnici) e quello degli sbocchi lavorativi (per tecnici e professionali).

Nel primo caso Eduscopio.it ha misurato la capacità delle scuole di preparare e orientare i ragazzi agli studi terziari analizzando i risultati dei diplomati di ciascun istituto al primo anno di università (voti agli esami e crediti). Nel secondo caso, diversamente, ha preso in considerazione sia la percentuale di occupati (per più di sei mesi in due anni) che la coerenza fra studi fatti e lavoro svolto. L’indagine condotta sul sistema scolastico nell’imperiese ha attribuito al Giovan Pietro Vieusseux a Imperia i voti più alti sia per l’insegnamento classico (74.47 è l’indice FGA che mette insieme la media dei voti e i crediti ottenuti normalizzati in una scala che va da 0 a 100, dando un peso pari al 50% ad ognuno dei due indicatori); sia per quello scientifico (72.27 FGA). Segue il liceo Gian Domenico Cassini a Sanremo, con un indice FGA pari a 73.66 per il classico e 66.25 per lo scientifico. Sul gradino più basso del podio si trova infine l’Angelico Aprosio a Ventimiglia, con un indice FGA pari a 62.8  per il classico e 64.2 per lo scientifico.

Anche per quanto riguarda altri indirizzi di studio, il primato spetta al capoluogo di provincia. Infatti,  secondo Eduscopio.it il miglior istituto per chi decide di intraprendere l’indirizzo linguistico è il Carlo Amoretti di Imperia, con un indice FGA pari a 65.58; il Cassini di Sanremo si colloca invece al secondo e ultimo posto con un indice FGA di 50.32. La miglior scuola superiore a indirizzo tecnico-settore economico è il Giovanni Ruffini a Imperia, con un indice FGA pari a 53.2; segue il Cristoforo Colombo a Sanremo, con un indice FGA pari a 51.29; quella specializzata invece nel settore tecnologico è, infine, il Galileo Galilei a Imperia, con un indice FGA pari a 48.08.

“Eduscopio.it sta diventando per le famiglie un appuntamento consolidato e attesofa notare Andrea Gavosto, direttore della Fondazione Agnelli -. Lo dimostrano i 500mila utenti unici che hanno fino a oggi visitato il portale e i 2 milioni di pagine consultate. Ha successo, perché dà risposte chiare alla domanda di trasparenza sulla scuola che viene dalle famiglie. Le informazioni che contiene sono frutto di analisi accurate a partire da dati oggettivi e affidabili su circa un milione di studenti. Fino a ieri valutavamo solo la qualità della formazione che le scuole offrono in vista degli studi universitari, in tutta Italia. La novità quest’anno è che valutiamo anche l’efficacia della scuole nel formare al lavoro subito dopo il diploma in sette regioni italiane, che insieme rappresentano il 62% del PIL italiano: Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Lazio, Basilicata e Sardegna”.

Per la nuova edizione di Eduscopio.it, i ricercatori della Fondazione Agnelli, Gianfranco De Simone, responsabile del progetto, e Martino Bernardi, hanno analizzato i dati di quasi un milione di diplomati italiani in tre successivi anni scolastici (a.s. 2010/11, 2011/12 e 2012/13) provenienti da circa 6.000 corsi di studio secondari di secondo grado. La sezione sugli esiti lavorativi dei diplomati è stata sviluppata in collaborazione con il CRISP – Università Milano Bicocca e si è avvalsa dei dati sulle comunicazioni obbligatorie del ministero del lavoro messi a disposizione dalle sette amministrazioni regionali coinvolte.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.