Quantcast
Il caso

Dietro ad un senzatetto di Bordighera potrebbe nascondersi il milionario Geoffrey Barton

Bordighera. Una foto giunta alla redazione di “Chi l’ha visto” dalla “città delle palme” potrebbe essere la chiave di volta nel mistero che aleggia intorno alla scomparsa dell’australiano Geoffrey Page Barton.

Dell’uomo, che viveva a Rovenna (Como), frazione di Cernobbio, non si hanno più tracce dal 21 novembre del 2013. Da quando, cioè, l’imprenditore australiano da tempo in Italia era uscito di casa per recarsi nella sua azienda di spedizioni internazionali a Paderno Dugnano (Milano). Ma in ufficio non è mai arrivato e il suo cellulare, un Iphone, non è mai più stato acceso.

Dopo tre anni di indagini e ricerche condotte dai carabinieri del nucleo investigativo di Como, il caso di Geoffrey Page Barton è stato archiviato lo scorso mese di marzo: la sua scomparsa, dunque, resta un mistero. Fino ad oggi gli inquirenti non hanno trovato alcuna traccia per escludere le diverse ipotesi dietro alla sparizione dell’uomo: scomparsa volontaria, suicidio, malore, incidente in luogo impervio, aggressione o morte violenta.

Questa sera, però, durante la trasmissione in onda su Raitre, una foto che ritrae un clochard a Bordighera ha riacceso le speranze nei suoi familiari: è Geoffrey Page Barton il senzatetto che da anni si aggira per le strade della cittadina ligure?

 

 

 

commenta