Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Diano Marina pronta a promuovere la “Blumen Riviera” nelle fiere del turismo

Siglata un'intesa storica con Piemonte e Lombardia per una maxi regione turistica su input del ministero del Turismo

Diano Marina. Non solo Bit, ovvero la storica borsa del turismo che si svolge nel mese di febbraio a Milano, ma anche incontri “one to one”, meeting tra buyers e vetrine all’estero per promuovere la “Blumen Riviera” ovvero la Riviera dei Fiori. Diano Marina esce dal golfo e punta in alto.

A Genova si è appena concluso un incontro che ha visto la partecipazione degli operatori che lavorano nel settore del turismo, ma c’erano anche funzionari comunali come il responsabile dell’ufficio manifestazione Alberto Rivera. L’obiettivo è appunto quello di programmare un calendario di eventi attraverso la Regione per promuovere il turismo comprensoriale. Una crescita dell’industria del turismo che passa dalla “destination management” e dal marketing territoriale.

Diano Marina, perla della Riviera di Ponente, potrà mettere in vetrina le proprie bellezze attraverso i canali promozionali individuati dal team dell’Agenzia “in Liguria” che ogni giorno lavora a stretto contatto con operatori, turisti, cittadini e istituzioni per contribuire a creare, promuovere e comunicare l’offerta turistica di tutta la regione con l’ambizione di generare nuovo valore nelle imprese, nel territorio e nelle relazioni di scambio diretti da Carlo Fidanza. Interventi seguiti passo passo anche dall’assessore regionale Gianni Berrino.

L’obiettivo è quello di riconquistare quelle importanti nicchie di mercato del centro e nord Europa. I turisti di quei Paesi, negli anni ’70 e ’80, hanno arricchito diverse località balneari come Alassio, Diano Marina e Sanremo. “Le possibilità sono infinite – sottolinea il sindaco Giacomo Chiappori – la nostra città vuole tornare ad essere una località meta di tanti turisti stranieri. L’estate scorsa sono arrivate famiglie anche dai Paesi nordici. La strada è tracciata dobbiamo ora lavorare sulla promozione e investire sui servizi”.

E a proposito di Riviera: una sinergia turistica è stata siglata con il Piemonte. Nel 2017 verrà scritto un capitolo ampliato anche alla Lombardia.  Così spiega Carlo Fidanza, commissario dell’agenzia di promozione turistica “In Liguria”: “Con queste due regioni abbiamo creato una maxi regione turistica su input del ministero del Turismo: svilupperemo tre progetti nel 2017 per creare un sistema con le eccellenze dei rispettivi territori. La Liguria sarà capofila di una serie di itinerari enogastronomici che coinvolgeranno tutta la regione, anche se il titolo che abbiamo scelto è la “Milano-Sanremo del gusto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.