Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Camporosso Calcio-Pallare, mister Luci: “Mi aspetto un’ulteriore prova di maturità da parte dei ragazzi”

Mister Luci si dice soddisfatto di quanto fatto finora caricando i suoi per la prossima partita ma al tempo stesso pretende che i suoi ragazzi rimangano con i piedi per terra in vista del principale obiettivo della stagione e cioè la salvezza

Più informazioni su

Camporosso. Il Camporosso di mister Luci continua e conferma il momento di ottima forma battendo il Loanesi San Francesco con un gol di Luca Musumarra. La squadra dell’entroterra ligure, infatti, con il successo si porta a sei punti sopra la “zona calda” della classifica. Mister Luci nella consueta intervista della vigilia si dice soddisfatto di quanto fatto finora caricando i suoi per la prossima partita, ovvero contro il Pallare, ma al tempo stesso pretende che i suoi ragazzi, nonostante l’entusiasmo rimanga con i piedi per terra in vista del principale obiettivo della stagione e cioè la salvezza.

Mister Luci più volte chiedeva ai suoi di fare il risultato anche fuori casa. I tre punti sono arrivati domenica scorsa. Ci può raccontare com’è andata?

“Si, i risultati e le belle prestazioni di solito arrivavano in casa poiché eravamo agevolati da tanti fattori come ad esempio il campo e/o il tifo, questa volta chiedevo ai ragazzi il risultato anche lontano da Camporosso e loro non mi hanno deluso. La gara che abbiamo disputato è stata dura ma ottima dal punto di vista della prestazione, abbiamo sofferto quando c’era da soffrire, avremmo dovuto chiuderla quando era possibile ma al di là di ciò ho visto una squadra matura sotto molteplici aspetti.”

Lei parla di maturità, sarà forse questo l’imperativo categorico da mettere in campo contro la prossima avversaria ovvero il Pallare?

“Si, ripeto ho visto una squadra matura al di là delle assenze ed è ciò che mi aspetto di rivedere. Il Pallare è una “brutta gatta” da pelare, gioca a memoria, si chiude quando segna e poi fa giocare poco l’avversario. Arrivati a questo punto mi aspetto un’ulteriore prova di maturità da parte dei ragazzi, perché penso che potremmo giocarcela contro chiunque.”

Pensa che un’eventuale campo pesante e altre assenze possano influire sul risultato finale?

“No, non penso perché il campo l’ho visto stamattina ed era in perfette condizioni, non so se eventuali piogge portino a fanghiglie e zolle fastidiose, per quanto riguarda le assenze a parte due giocatori indisponibili saremo tutti a disposizione. Ritengo che al momento dobbiamo pensare a racimolare più punti possibili, infatti, i punti presi in questo momento di forma saranno la nostra scorta in vista del futuro e di possibili momenti di carenza di risultati”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.