Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, “sala rossa” gremita per ascoltare le ragioni del “no” alla riforma costituzionale foto

Gli italiani saranno chiamati alle urne il 4 dicembre: dovranno decidere se adottare la riforma o bocciarla

Bordighera. Decine di persone hanno preso parte all’incontro per in “no” al referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre. Presso la Sala Rossa del Palazzo del Parco, il sindaco Giacomo Pallanca ha fatto gli onori di casa, introducendo gli ospiti: Sonia Viale (vicepresidente Regione Liguria), Marco Scajola (assessore Regione Liguria), Gianni Berrino (assessore Regione Liguria), Alessandro Piana (consigliere Regione Liguria), Angelo Vaccarezza (consigliere Regione Liguria), Massimo Garavaglia (assessore Regione Lombardia) e l’avvocato Pietro Picciocchi, presidente Comitato ligure per il NO. All’inizio della serata, è intervenuto anche il segretario della Lega Nord di Bordighera Federico Bertaina.

Davanti ad una platea gremita, i relatori hanno spiegato cosa cambierebbe soprattutto negli enti comunali se passasse la riforma costituzionale voluta dal governo Renzi. Gli italiani saranno chiamati alle urne il 4 dicembre e dovranno decidere se adottare la riforma o bocciarla.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.