Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, il Dalai Lama non sarà cittadino onorario: bocciata la mozione del consigliere Marani (M5S)

Bassi: "Ci vorrebbe qualche motivazione in più per conferire una cittadinanza"

Bordighera. La “città delle palme” non annovererà il Dalai Lama tra i suoi cittadini (onorari). Lo ha stabilito il consiglio comunale votando contro la mozione presentata dal consigliere di opposizione David Marani (M5S) in merito al riconoscimento della cittadinanza onoraria al premio Nobel per la Pace.

“Ho proposto questa mozione perché stimo il Dalai Lama e perché credo che se venisse a Bordighera porterebbe migliaia di persone”, ha dichiarato Marani, “Sarebbe una cosa positiva per tutti”.

“Tanto di cappello al Dalai Lama”, ha replicato il vice sindaco Massimiliano Bassi, “Però ci vuole qualche motivazione in più per conferire una cittadinanza onoraria. Per quanto riguarda la logistica, inoltre, non sapremmo nemmeno dove sistemare lui e il suo seguito, senza contare tutto il personale addetto alla sicurezza”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.