Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Banca d’Italia vende la sede di Imperia, Venturini: “Base d’asta non prevista”

La vendita riguarda un appartamento sito in via Matteotti e un complesso immobiliare di interesse storico-artistico in via Cascione

Imperia. Prosegue l’attività di dismissione del patrimonio da parte di Banca d’Italia.  Tra gli immobili offerti al mercato senza base d’asta c’è anche quello di Imperia. La chiusura della filiale imperiese è stata decisa nell’ambito della procedura di riorganizzazione che entro il 2018 ridurrà da 58 a 39 le filiali a livello nazionale lasciando in Liguria soltanto quella di Genova.

“La procedura di vendita sarà avviata a breve –  dichiara all’Ansa Mario Venturi, direttore della filiale genonevese di Banca d’Italia -, e sarà articolata in diverse fasi. La vendita non prevederà l’avvio di una baste d’asta minima. Questa procedura è già stata sperimentata a Roma”.

La vendita di Imperia riguarda un appartamento sito in via Matteotti e un complesso immobiliare di interesse storico-artistico situato nella zona storica di Porto Maurizio, quello di via Cascione.

In Liguria le filiali di Imperia e Savona sono già chiuse, mentre quella di La Spezia è ancora operativa come ufficio distaccato. La chiusura definitiva scatterà a fine 2018. Il personale, circa dieci persone, sarà trasferito o accompagnato alla pensione.

“La dismissione dei cespiti –  spiega Banca d’Italia sempre all’Ansa – avviene attraverso la valutazione delle manifestazioni d’interesse presentate direttamente alla Banca oppure pervenute a seguito della pubblicazione di avvisi di vendita. L’acquirente viene selezionato sulla base delle regole e dei valori di congruità fissati all’interno dell’istituto con la collaborazione di esperti indipendenti nonché tenendo conto delle informazioni acquisite sul soggetto interessato”.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.