Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aree marine, ville, borghi e grotte: i tesori nascosti della Riviera da votare sul sito del Fai

Dalla classifica nasce una mappa con siti poco noti ma molto suggestivi e dalle importanti potenzialità turistiche

Imperia. Ci sono ancora tre settimane per fare un click sul sito del Fai, il Fondo per l’Ambiente Italiano, e votare il “luogo del cuore” per restaurarlo, valorizzarlo, salvarlo e farlo conoscere. Dal 2012 l’iniziativa ha raccolto più di tre milioni e mezzo di segnalazioni, con 33 mila luoghi votati in 6.231 Comuni italiani.

L’edizione 2016, che ha come partner Banca Intesa, ha visto arrivare migliaia di segnalazioni anche per il patrimonio della Riviera. Dai voti de “I luoghi del cuore” nasce una mappa del Ponente ricchissima di siti meno noti rispetto ai simboli per eccellenza dell’imperiese (si pensi alla Cycling Riviera o al Museo dell’Olivo), ma altrettanto suggestivi e dalle importanti potenzialità turistiche.

La graduatoria provvisoria vede in testa, con 3.364 voti, il Santuario Pelagos di Sanremo: uno spazio marino internazionale unico al mondo, dal 1999 attivo per la protezione di  migliaia di cetacei che tra l’alto mar Tirreno e il Mar Ligure trovano un ambiente a loro particolarmente favorevole. Una vasta area protetta che offre rifugio a balenottere comuni, capodogli, stenelle, delfini e altre specie di mammiferi marini.

Dietro questa struttura purtroppo meno conosciuta di quanto meriti, si trovano invece, in seconda posizione, Villa Grock di Imperia (attualmente  1.744 voti): un complesso eccentrico e straordinario risalente agli anni Trenta anche chiamato “circo di pietra”; e, in terza posizione, Bussana Vecchia (253 voti), il borgo distrutto da un violento terremoto nel 1887 e poi risorto grazie all’opera bonificatrice e insediatrice di una viva comunità di artisti internazionali.

Tra “i luoghi del cuore” della nostra terra seguono poi il Castello del Dazio a Pieve di Teco (75 voti); i borghi di Dolceacqua (45 voti) e di Cervo (36 voti); il Borgo Parasio di Imperia (29 voti); il borgo di Apricale (25 voti); la Grotta dell’Annunziata a Bussana (23 voti) e il centro storico di Triora (23 voti).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.