Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Archery club Ventimiglia festeggia i 35 anni della Compagnia foto

Nata nel 1981,  l‘Archery club  Ventimiglia ha  spento 35  candeline. La  Società ligure in costante  crescita grazie al  settore giovanile.

Dagli  scantinati di  una  chiesa di Ospedaletti ai  palcoscenici mondiali.E’  questo  il  percorso effettuato in trentacinque anni  di  attività dall’Archery  club  Ospedaletti,  da  8  anni diventato Archery  club  Ventimiglia,  dopo  il  cambio  di  sede e, con  esso, anche  della  denominazione ufficiale.Tre  decenni e  mezzo sono  infatti passati da  quando, nel  1981,  il  gruppo originario di  una  dozzina di  persone diede vita al  sodalizio.
Da allora i  tempi sono cambiati.Al  gruppo originario di arcieri sono  subentrati tanti  nomi e  volti  nuovi,  molti dei  quali  giovanissimi.Gli  allenamenti si sono spostati in  sedi più adatte,  dal  palasport di Ospedaletti ai capannoni della  bocciofila di zona  Peglia, a  Ventimiglia, fino  ad  arrivare alla  collocazione attuale nella  palestra del Liceo  A.Aprosio, sempre  nella  città  di  confine.
Diversi sono  anche  gli  obiettivi e cosi, dopo  le  prime  gare locali, l’orizzonte si è ampliato, andando ad  interessare i  trofei interregionali, le  gare  in Francia, i  campionati  italiani, dai  quali sono  arrivate  diverse medaglie, soprattutto nel settore  master  con Gervasi,Lorenzi,Facchini.Il fiore  all’occhiello  della  compagnia porta  la  firma di Cristiano  Rivaroli, protagonista con la  maglia  azzurra ai Mondiali Giovanili di Legnica, in Polonia, con tantissimi  podi  ai campionati  italiani, in Russia medaglia  d’oro a  squadra,  con  record  nazionali,  un elenco interminabile ,veramente  un  “Campione”.Il  sodalizio, infatti,  nel  tempo è diventato anche  promotore di eventi di successo, cui partecipano atleti provenienti da  tutto il  nord  Italia e dalla  vicina  Francia.

Fiore all’occhiello della  società, i  cui  tesserati coprono tutte le  diverse  categorie di età e  le  tre  specialità di  arco  olimpico,nudo, e compound, è  soprattutto il  settore giovanile che  può  contare su Ester  Pettorossi,Giulia Conte,Edoardo Marcuzzo,Lorenzo Gugole,Sebastiano Gibelli,Matteo Pirrone,Mattia  Lanteri, Davide  Lionello,Davide  Salemi,Emiliano  Morabito,Andrè  Bagnasco,Luca Chiaiese,Mattia  Barbieri,Valerio,Damiano  Vottero,Giacomo Cassini.Da  non  dimenticare, poi, l’impegno degli  arcieri nel campo didattico, con i  corsi tenuti  nelle elementati  di Ventimiglia,Latte,Vallecrosia,Dolceacqua, nel Liceo Aprosio,  con la quindicinale colaborazione con l’associazione sanremese per  “disabili” L’Aquilone.
Tutti gli arcieri sono  seguiti dagli  istruttori Ido Ferraldeschi,Laura Lorenzi,Mario Campagnolo (nostro Presidente)Marco Destefanis.Da  alcuni  anni il  club fornisce alla  federazione anche  un  arbitro,Patrizia Gervasi,  già plurimedagliata ai  campionati  italiani.
L’archery club  Ventimiglia, ringrazia  il  Comune  di  Camporosso che “gratuitamente” ci consente di allenarci  all’aperto nel campo dei servizi  sociali da  Aprile  a  Settembre.Il  tiro  con  l’arco da  Ottobre a Marzo tira  alle corte  distanza  18metri o  25  metri,  ma  da Aprile le  distanze  cambiano  70,60,50,40,30,15  metri.Non  avendo  un  campo a  Ventimiglia,  il  comune  di  Camporosso ci  “ospita”, diversamente non  potremmo  allenarci!
Ieri  sera, quindi,  l’Archery club  Ventimiglia  ha  festeggiato a Roverino-Ventimiglia nella  piccola  trattoria “Coco”,  con un menù  superlativo, i  suoi  “primi”  35 anni,  chiamando a  raccolta Arcieri  “vecchi  e  nuovi”,  in  tutto  35 persone,  sarebbero  state  molte… di  più…..ma ci  siamo  fermati  volutamente  a 35 come  gli  anni della Compagnia.E’  stata  una  bellissima serata,passata  all’insegna  dei  ricordi  e  dell’Amicizia.
Prossimo appuntamento  per  l’Archery club  Ventimiglia,  dopo  3  anni  di  sospensione,  dell’organizzazione   della  gara  di  tiro  con  l’arco al  PalaRoia  di  Ventimiglia il 3-4 Dicembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.