Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Allerta rossa, da Ventimiglia al Golfo Dianese: le disposizioni dei comuni

Non solo scuole chiuse in tutta la provincia. Ecco tutti i provvedimenti delle amministrazioni

Più informazioni su

Imperia. Gli amministratori dei comuni imperiesi si stanno attivando per affrontare l’allerta rossa, emessa dalla protezione civile regionale, a partire dalle 21 di stasera, mercoledì 23 novembre, fino alle 6 di venerdì.

A Ventimiglia come in tutti i comuni della provincia di Imperia, per tutelare l’incolumità degli studenti e di tutti gli operatori resteranno chiuse nella giornata di domani le scuole di ogni ordine e grado, pubbliche, paritarie e private, i servizi educativi e sociali del territorio. Verranno inoltre tenute chiuse tutte le strutture sportive pubbliche e i giardini pubblici.

Il quadro generale tracciato dai bollettini di previsione va sempre integrato con le osservazioni in tempo reale e a livello locale. A tal proposito si invita la cittadinanza a scaricare la nuova app della Protezione Civile del Comune di Ventimiglia, iniziativa dell’Amministrazione Ioculano: con questo strumento potrete avere in tempo reale tutte le informazioni sull’allerta meteo aggiornate sulla nostra città.

L’Amministrazione di Ventimiglia, in previsione di eventi calamitosi, in via precauzionale ha provveduto a mettere in stato di reperibilità tutte le sue maestranze, dagli uffici comunali sono partiti controlli nelle zone di maggior criticità; la protezione civile ha già delineato la turnazione dei suoi volontari in caso di emergenza. Si raccomanda attenzione e si invita a non commettere imprudenze.

A Bordighera salta il mercato settimanale. Anche nella città delle palme, scuole, cimitero e parchi pubblici resteranno chiusi. Sindaco e vicesindaco insieme alla protezione civile, monitoreranno la situazione fino alla fine dell’allerta. in relazione al peggioramento della situazione metereologica si dispone, con effetto immediato, nei confronti di tutti i soggetti responsabili dei cantieri attualmente in corso nel Comune di Bordighera, quali committenti e proprietari, imprese esecutrici e tecnici direttori dei lavori, di porre in essere tutte le operazioni di messa in sicurezza dei cantieri, dei fabbricati e terreni. Nell’attuazioni di tali misure di messa in sicurezza si dovrà altresì canalizzare opportunamente le acque meteoriche negli idonei corpi ricettori ed evitare qualsiasi ostacolo al decorso delle acque dei rii e dei ritani.

A Sanremo è sospeso per tutta la durata dell’allerta il servizio di raccolta differenziata tramite l’esposizione di mastelli. In virtù dei lavori di pulizie di griglie e tombini su suolo pubblico portati avanti da Amaie Energia, si invitano i cittadini a provvedere alla pulizia di griglie e caditoie su aree private. Gli eventi organizzati dal Comune per la giornata di domani giovedì 24 come il Convegno Jardival presso il Parco di Villa Ormond (durante il quale si sarebbe presentata al pubblico la nuova area botanica dedicata a Libereso Guglielmi) e l’incontro pubblico per la presentazione del Puc al Palafiori, sono stati annullati e rinviati a data da definirsi. Inoltre il servizio di lavaggio delle strade previsto per stasera e domani è sospeso.

Anche a Taggia e in Valle Argentina, istituti scolastici chiusi così come i centri anziani e i cimiteri comunali.

A Imperia, il vicesindaco Giuseppe Zagarella, ha emesso un’ordinanza a tutela della pubblica incolumità disponendo: la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado pubbliche e private (inclusa l’università), estesa anche a personale docente e non docente; la sospensione dei servizi educativi e ricreativi; la chiusura dell’istituto ISAH, del centro Carpe Diem, della biblioteca Lagorio e degli impianti sportivi pubblici;  la sospensione del mercato del giovedì di Porto Maurizio e di tutte le manifestazioni commerciali su area pubblica; la chiusura dei cimiteri cittadini e frazionali.

A San Bartolomeo al Mare l’Amministrazione comunale raccomanda – in particolare agli anziani, ai diversamente abili ed ai ragazzi – di non uscire di casa se non in caso di assoluta necessità e di seguire con scrupolosità le disposizioni della Protezione Civile.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.