Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

20esima Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, l’invito della Caritas di Ventimiglia a donare

Sabato 26 novembre 2016, nella nostra regione l’iniziativa coinvolgerà oltre seimila volontari e 492 supermercati

Ventimiglia. La Caritas di Ventimiglia invita tutti a donare sabato 26 novembre 2016, in occasione della 20esima Giornata Nazionale della Colletta Alimentare.

140.000 volontari in 12.000 supermercati d’Italia inviteranno tutti a donare alimenti per l’infanzia, tonno in scatola, riso, olio, legumi, sughi e pelati per aiutare le 8.100 strutture caritative italiane (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc. ) che accolgono 1.560.000 persone bisognose, di cui quasi 135.000 bambini fino a 5 anni.

Le donazioni di alimenti ricevute andranno a integrare quanto il Banco Alimentare recupera grazie alla sua attività quotidiana, combattendo lo spreco di cibo, oltre 80.000 tonnellate già distribuite quest’anno. 4,6 milioni di persone in Italia soffrono di povertà alimentare, il numero più alto dal 2005 ad oggi.

Tra queste vi sono famiglie con due o più figli, nuclei in cui il capofamiglia ha perso il lavoro, giovani disoccupati. Come ha ricordato papa Francesco nel discorso rivolto ai partecipanti al Giubileo degli Operatori di Misericordia il 3 settembre scorso, “non si può distogliere lo sguardo e voltarsi dall’altra parte per non vedere le tante forme di povertà che chiedono misericordia…la misericordia di Dio non è una bella idea, ma un’azione concreta”. Da qui l’invito a partecipare alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, donando una parte della propria spesa a chi ha bisogno.

In 19 anni questo gesto di carità è diventato il più partecipato in Italia: nel 1996 erano 14.800 i volontari coinvolti, oggi oltre 140.000, con più di 5.500.000 donatori l’anno scorso. Questo importante evento, che gode dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, è reso possibile grazie alla collaborazione dell’Esercito Italiano e alla partecipazione di decine di migliaia di volontari aderenti all’Associazione Nazionale Alpini, alla Società San Vincenzo De Paoli, alla Compagnia delle Opere Sociali. Nella nostra regione l’iniziativa coinvolgerà oltre seimila volontari e 492 supermercati. Gli alimenti raccolti saranno successivamente distribuiti a 400 strutture caritative che aiutano direttamente circa 55.000 bisognosi.

L’anno scorso sono state redistribuite 1.900 tonnellate di alimenti per un valore commerciale di oltre 4 milioni di euro. In Liguria la Colletta è patrocinata dalla Regione e sostenuta dal distretto 2032 del Rotary. Si ringraziano i main sponsor Intesa Sanpaolo e Banca Prossima (la Banca del Gruppo Intesa Sanpaolo interamente dedicata al Terzo Settore), lo sponsor UnipolSai Assicurazioni e lo sponsor tecnico Poste Italiane.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.