Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Zone esondabili a Imperia, via alla messa in sicurezza

Al via interventi su rio Artallo e rio Oliveto per il rischio idrogeologico

Imperia. E’ stato approvato nei giorni scorsi dalla Giunta Municipale l’intervento di messa in sicurezza del Rio Oliveto, collegato ai lavori del piano d’area che comprende anche la nuova stazione ferroviaria. L’amministrazione comunale ha promosso un accordo pubblico/privato per realizzare, a scomputo di oneri di urbanizzazione, un importante intervento che eliminerà il rischio esondazione del rio e consentirà ad una vasta area urbana di non essere più classificata come rossa nel piano di bacino.

In particolare l’accordo, che nasce dal piano d’area sottoscritto nel 2001, prevede la realizzazione di opere per oltre un milione di euro per mettere in sicurezza il rischio idraulico. In particolare sarà modificata la sezione del rio consentendo di allargare la strada per Oliveto e si risolverà il problema della esondabilità di una vasta area di Castelvecchio e buona parte di via Garessio e via XXV Aprile, fino a raggiungere Oneglia.

“Si tratta di un intervento molto importante che andrà a risolvere una criticità in un’area densamente abitate e ad elevato rischio esondazione. Questo intervento attende di essere realizzato da 10 anni, ora abbiamo approvato l’ultimo atto con cui sarà possibile iniziare i lavori” – spiega l’assessore all’Urbanistica, Enrica Fresia.

Sempre per mitigare il rischio idraulico, proseguono gli accertamenti tecnici sul rio Artallo dove verrà regolarizzata la sezione della parte già tombinata con previsione di una briglia selettiva che tratterrà la terra in modo da evitare depositi sul fondo del canale coperto. Saranno realizzati dei gabbioni a monte per rivestire il versante ora soggetto ad erosione.

“Si tratta di interventi necessari per eliminare un altro importante punto vulnerabile della nostra città e consentirà inoltre al nuovo pala salute di essere totalmente in sicurezza. Con queste due opere risolviamo il rischio esondazione e mettiamo in sicurezza le due maggiori criticità idrogeologiche di Imperia” – dice l’assessore ai Lavori Pubblici, Guido Abbo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.