Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vespe Velutine, riuscito l’intervento su un nido nel centro di Seborga

Un'operazione alquanto difficoltosa poiché si trovava in alto a circa 10 metri di altezza. Per qualche giorno bisognerà prestare attenzione per permettere che il veleno completi il suo effetto sulle vespe

Seborga. Formatosi nel mese di agosto, con il diradamento delle foglie di un acacia, è fuoriuscito un enorme nido di vespe Velutine a Seborga, nei pressi del Centro Storico in Corso Bernardo Leone.

Segnalato dalla Protezione Civile Vallebona, Seborga Perinaldo, gli operatori Gianfranco Gangemi, Vice Presidente della Protezione Civile di Bordighera, e Monica Orengo sono prontamente intervenuti con apposite pompe per eliminare gli insetti all’interno del grosso nido.

Un’operazione alquanto difficoltosa poiché si trovava in alto a circa 10 metri di altezza. Gli operatori dopo la riuscita hanno ricevuto i ringraziamenti dai volontari, in quanto è l’unico metodo funzionale per eliminare queste pericolose vespe sia per l’uomo che per le api. Per qualche giorno bisognerà prestare attenzione per permettere che il veleno completi il suo effetto sulle vespe durante il loro rientro e per la fuoriuscita delle larve.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.