Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, la famiglia Abate ieri in TV: “Chiediamo una casa popolare”

"Vorremmo poter aiutare i nostri figli a camminare, qualche associazione può aiutarci?"

Ventimiglia. Quattro figli di cui tre malati, due dei quali, i più piccoli, diversamente abili. Francesco Abate e la moglie Samantha Muscas, che più volte hanno lanciato appelli tramite il nostro giornale online, ieri sono stati ospiti del programma TV “Tempo e denaro”, in onda su Raiuno. “Chiediamo un alloggio popolare”, hanno dichiarato ai microfoni i coniugi Abate, “Ora paghiamo 760,00 euro d’affitto: non ce la facciamo più”.

Francesco e Samantha non hanno un lavoro, per cui vivono con l’accompagnamento che l’INPS elargisce per i figli affetti da tetraparesi spastica e con un contributo regionale.
Oltre alla richiesta di un alloggio di edilizia popolare, Francesco e Samantha hanno lanciato un secondo appello: “Vorremmo poter aiutare i nostri figli a camminare, qualche associazione può aiutarci?”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.