Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, intensa settimana quella appena iniziata per “LIBER theatrum” foto

Anche quest'anno adulti, ragazzi e bambini avranno la possibilità di iscriversi e iniziare una nuova avventura emozionante e unica sotto la guida di Diego Marangon

Ventimiglia. Dopo la serie di sorprendenti e apprezzatissimi spettacoli estivi, la dinamica e sempre molto attiva Associazione Culturale ventimigliese dà infatti il via anche per quest’anno alle sue proposte con i nuovi corsi di recitazione.

Venerdì 21 ottobre, alle ore 17.15, appuntamento con i più piccoli a Ventimiglia presso la palestra Pramiti in via Cabagni Baccini n° 15.

Mercoledì 19 ottobre, alle ore 20.00, a Vallecrosia presso il “piccolo teatrino” sito in Via San Rocco 16 (sotto la chiesa moderna di San Rocco) “OPEN DAY” invece primo appuntamento anche per il nuovo gruppo di maggiori di 18 anni a sancire l’inizio ufficiale di un nuovo periodo che già si annuncia pieno di sorprese e iniziative.

Anche quest’anno adulti, ragazzi e bambini avranno la possibilità di iscriversi e iniziare una nuova avventura emozionante e unica sotto la guida, come sempre, di Diego Marangon, attore e regista, anima di “LIBER theatrum”.

Anche per la nuova stagione e per il quattordicesimo anno consecutivo – tra ottobre 2016 e giugno 2017 – viene quindi offerta la possibilità di cimentarsi nell’arte della recitazione, prevedendo una ricca e variegata serie di corsi, oltre alla possibilità di partecipare a laboratori e workshop specifici che anche quest’anno verranno proposti.

Telefonando al numero 338 6273449 oppure scrivendo all’indirizzo mail liber.theatrum@gmail.com e visitando il sito www.libertheatrum.com sarà possibile non solo già iscriversi, ma anche avere informazioni e ottenere dettagli e le delucidazioni necessarie.

Gratuito, senza impegno e libero a tutti, sarà l’accesso ai primi due incontri di ogni corso, per consentire a chiunque di prendere visione direttamente e comprendere “al meglio” di che cosa si tratta, ricevendo informazioni su giorni, orari, costi e ogni altro dato utile a decidere se iniziare o meno l’avventura teatrale a partire dalla metà di ottobre.

Come gli anni scorsi, a guidare i gruppi sarà Diego Marangon, che con i suoi corsi di recitazione da anni rinnova un’offerta sempre molto apprezzata da chi si vuole avvicinare al mondo del teatro, per sperimentare la propria predisposizione o soddisfare desiderio e curiosità latenti, così come hanno fatto nel corso degli anni complessivamente quasi 350 allievi e corsisti, alcuni dei quali sono diventati una colonna portante di quella che ormai è diventata una vera e propria ‘compagnia teatrale’ che anche quest’anno ha mietuto successi e riconoscimenti.

Sull’onda della bella esperienza dei vari “workshop” organizzati nel corso degli ultimi mesi, sono inoltre in via di definizione anche per il nuovo anno corsi e seminari intensivi con altri attori e registi in alcuni fine settimana, che si aggiungeranno all’offerta formativa già prevista inizialmente e ciò al fine di approfondire ulteriori aspetti della recitazione, conoscere nuove e diverse realtà teatrali e diventare protagonisti attivi anche di ulteriori, interessanti ed estemporanei progetti teatrali.

Anche quest’anno si è quindi alla vigilia di un cammino lungo e articolato, che certamente richiederà impegno, costanza, serietà e dedizione, ma che ancora una volta riuscirà a regalare soddisfazioni, gratificazioni e grandi sorprese, offrendo stimoli ed entusiasmo, solleticando e sollecitando la curiosità di coloro che decideranno di iscriversi per cogliere quei risultati che da anni vengono raggiunti brillantemente, vincendo con successo una sfida personale affascinante e arricchente.

Un percorso dedicato al corpo ed alla voce, fatto di esercizi corporei e giochi teatrali, improvvisazioni e lavoro sull’intenzione, che permetterà agli aspiranti attori di esplorare e sperimentare soprattutto la propria sfera emozionale, per riuscire a mettere in scena la parola drammaturgica e trasmettere al meglio un messaggio, facendo vibrare le corde emotive degli spettatori, in un viaggio metaforico che, come al solito, porterà alla messa in scena di un saggio finale.

Info: 338 6273449liber.theatrum@gmail.com - www.libertheatrum.com

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.