Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, costituito il Comitato Intemelio per il NO alla riforma della Costituzione

In sintonia con le decisioni assunte in merito dalle Associazioni ANPI e ARCI nazionali

Ventimiglia. In vista della consultazione referendaria del prossimo 4 dicembre, continuano, anche nella zona intemelia, le iniziative per il NO alle modifiche costituzionali.

Sono già stati effettuati volantinaggi e banchetti in diverse località della zona e, nell’incontro pubblico tenutosi nel salone del Baires caffè di Ventimiglia, è stato costituito il “Comitato intemelio per il NO alla riforma della Costituzione”, aderente all’analogo Comitato nazionale e in sintonia con le decisioni assunte in merito dalle Associazioni ANPI e ARCI nazionali.

Ne fanno parte singoli cittadini tra cui esponenti locali del mondo culturale, sociale, politico, professionale e dell’associazionismo, come: Paolo Luppi (magistrato), Giorgio Loreti ( Presidente ANPI Bordighera), Jacopo Colomba e Franco Molinari ( Direzione ANPI Ventimiglia), Giuseppe Famà (ARCI), Giorgio Caniglia (Movimento per l’acqua pubblica), Sisto Natoli ( Associazione culturale XXV Aprile), Silvia Malivindi (Movimento 5 Stelle), Corrado Ramella e Giuseppe Picchianti ( SEL-Sinistra Italiana). Ed inoltre: Andrea Iorio, Roberto Vallepiano, Massimo D’Eusebio, Alessio Camici, Claudio Morano, Vilma Poli, Anna Gorelli, Giuseppe Spampinato Mario La Penna, Luciano Devescovi, Antonio Spadaro, Pietra Alborno, Silvio Maiano, Maria Ferrari.

Hanno successivamente aderito, finora: Duccio Guidi, Salvatore Arceri, Maria Pesce Gallinella, Gianni Cappelletti, Marco Novaro Mascarello, Massimo Giordanengo.

È stato inoltre costituito il Coordinamento del Comitato di cui fanno parte: Giorgio Caniglia, Jacopo Colomba, Giuseppe Famà, Giorgio Loreti, Silvia Malivindi e Giuseppe Picchianti.

Nei prossimi giorni sarà definito il programma operativo per informare la cittadinanza sui contenuti dei quesiti referendari; vi saranno varie iniziative: conferenze e banchetti con distribuzione di volantini, a Ventimiglia, Vallecrosia, Camporosso, Bordighera e nei paesi dell’entroterra. Saranno inoltre programmati incontri pubblici con personalità di spicco del mondo politico, sociale, culturale e con giuristi di diritto costituzionale per approfondire il dibattito sui valori, sui principi e sui contenuti democratici della nostra Costituzione e sull’importanza di non farli stravolgere.

Il Comitato è aperto all’adesione ed al contributo di tutti coloro che ne condividono le finalità.
Informazioni e adesioni: Giuseppe Famà cell. 3407359368 e-mail: giuseppe_fama@hotmail.com; Giorgio Caniglia cell. 3486531452 e-mail: giorgio.caniglia@alice.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.