Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Undicimila iscritti all’insegna della biodiversità e della tradizione agricola del ponente ligure

Il sodalizio, attivo da oltre 3 anni sta promuovendo iniziative periodiche con un solo grande obiettivo: la ridefinizione del pensiero di agricoltura legata al concetto di biodiversità

Più informazioni su

Liguria. Con oltre undicimila iscritti raggiunti in questi giorni su Facebook, inizia per R&B Agricoltura il momento per fare una valutazione sullo stato del gruppo, che è diventato in questi anni il punto di riferimento per molti giovani agricoltori, stupendi o appassionati che operano nel comparto agricolo del ponente ligure e non solo.

Il sodalizio, attivo da oltre 3 anni sta promuovendo iniziative periodiche con un solo grande obiettivo: la ridefinizione del pensiero di agricoltura legata al concetto di biodiversità tipicità e valorizzazione dei prodotti agricoli, sia da parte degli agricoltori, sia di chi per hobby o per passione si dedica al piacere della coltivazione della terra.

Sembra che l’amore per la terra, l’interesse per un sapere sanamente condiviso, il gusto del nuovo e del pensiero legato all’ambiente – valori che tutti oggi direbbero inesistenti – stiano qui accampati, non sradicabili, e che attendano ogni nuovo iscritto per essere condivisi e trasmessi.

E’ questo forse il motivo per cui la scommessa di “R&B Agricoltura”, realizzata da Marco Damele, imprenditore floricolo e attivo sostenitore del recupero di piante rare e biodiversità locale è una scommessa vinta: l’agricoltura è tornata ad essere uno dei centri di incontro più efficaci ed efficienti, non ospitando solo le iniziative di scambio vero e proprio di semi e piante, ma sempre di più trasformato in un aggregato polifunzionale, dove convivono natura e cultura, approfondimenti sui temi storici, botanici, economici e agrari, dove si organizzano esposizioni floricole, concorsi di disegni e fotografici, raduni, agrocucina, occasioni di incontro e di confronto in aziende floricole, librerie e musei.

Essere riusciti ad uscire da schemi classici unendo dovere e piacere è l’ultima, ma nuovissima sfida rimasta seriamente all’uomo. Solo affrontandola, inizieremo seriamente a parlare di futuro e amore per la terra.

Iscrizioni e informazione su https://www.facebook.com/groups/392765137504875.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.