Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Terremoto in Nepal, l’alpinista di Imperia Lorenzo Gariano è pronto per una nuova missione a Thame

Ci sono ancora molti sfollati che continuano a vivere in rifugi temporanei ad oltre un anno e mezzo di distanza dal sisma

Imperia. L’alpinista di Poggi Lorenzo Gariano non dimentica il Nepal. “Proprio in questi giorni mi viene in mente che esattamente un anno fa ero partito per il paese sconvolto dal terremoto e per dare un aiuto dato alla scuola e alla comunità di Thame – racconta Lorenzo Gariano – Ringrazio i volontari e tutti coloro che hanno contribuito con le loro donazioni. Si riparte a Novembre per dare ulteriore assistenza”. E’ l’annuncio di Lorenzo Gariano che ben conosce il Nepal e soprattutto quel villaggio che ha subito enormi danni per il violentissimo sisma che colpito l’Asia.

Era il 25 aprile dello scorso anno quando ad una profondità di 15 chilometri e a circa 80 chilometri a nord-ovest di Kathmandu si era verificata una frattura della crosta terrestre. Il terremoto di magnitudo 7.8 che ne è scaturito aveva provocato 9.000 vittime, 23.000 feriti distruggendo o danneggiando numerosi edifici e case. Subito dopo il devastante terremoto, gli sforzi si sono concentrati nell’aiuto alle vittime e ai superstiti. E tra i volontari c’era anche Lorenzo Gariano che si è subito prodigato con diverse iniziative promosse in Riviera a raccogliere fondi indispensabili per la ricostruzione di uno sperduto villaggio raso al suolo.

lorenzo gariano thame

Da ricordare poi che nella maggior parte dei distretti, oltre l’80% delle strutture scolastiche, tra cui quasi 35.000 aule, è stato distrutto o danneggiato. Ad oltre un anno dal terremoto, il Nepal non si è ancora completamente ripreso dal sisma: ci sono ancora molti sfollati che continuano a vivere in rifugi temporanei. Una situazione aggravata da intemperie, come i monsoni, e dalla carenza di carburante e di generi di prima necessità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.