Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sul parabrezza un biglietto sospetto, truffatori in azione Diano Marina

Il consiglio è quello che se dovesse capitare di ricevere questo biglietto è quello di rivolgersi alle forze dell’ordine

Più informazioni su

Diano Marina. I signori della truffa sono sempre in agguato.  Dopo il raggiro dello specchietto sull’Aurelia e in autostrada ecco spuntare la truffa  del bigliettino lasciato sul parabrezza dell’auto. Una trappola che in Liguria si sta facendo largo piano piano ed è stata segnalata pochi giorni fa a Diano Marina.

Un professionista che aveva parcheggiato l’auto nei pressi della stazione ferroviaria pera raggiungere il centro si è ritrovato un messaggio con scritto: ”Salve, sono il proprietario dell’autovettura che era parcheggiata davanti alla sua. Ho notato che ha toccato la mia auto parcheggiandola, i segni sulla sua combaciano perfettamente con quelli sulla mia. Ho ritirato la macchina dal carrozziere lunedì, quindi per cortesia, se ha un po’ di cuore, mi contatti al seguente numero di telefono per accordarci sul risarcimento”.

Il truffatore dopo aver provato a far breccia nel cuore, ha cercato di fare breccia anche nel portafoglio dell’automobilista finito nel mirino dei delinquenti. La richiesta successiva è quella di cercare un accordo per non fare la constatazione amichevole e non avvertire le Forze dell’ordine. Ma il professionista, C.A., un quarantenne di Imperia non è caduto in trappola: “Per educazione – racconta la sua disavventura – ho chiamato il numero che ho trovato sul biglietto, ma per dirgli che si era sbagliato. Lui ha iniziato ad insultarmi sostenendo di aver scattato alcune foto col cellulare alla mia macchina e che sul suo paraurti c’erano dei segni evidenti. Non ci sono cascato: per correttezza e serietà sarebbe dovuto rimanere lì ad aspettare o chiamare carabinieri o vigili invece di lasciare un bigliettino e così me ne sono andato”.

Il consiglio è quello di tenere sempre gli occhi ben aperti e che se dovesse capitare di ricevere questo biglietto è quello di rivolgersi alle forze dell’ordine segnalando immediatamente il numero di telefono riportato sul biglietto

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.