Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Servizio dei ‘Nonni Vigile’ a Sanremo, Fratelli d’Italia ne rivendica l’idea

"Il 15 settembre 2016 durante il consiglio comunale i Consiglieri Lombardi e Berrino hanno depositato un ordine del giorno proprio a difesa del suddetto servizio"

Sanremo. Il Coordinatore Cittadino di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale del Coordinamento di Sanremo, il Geom. Michele Gandolfi, afferma: “Desideriamo congratularci con l’amministrazione per aver preso a cuore il problema dei “Nonni Vigile” servizio tanto utile quanto necessario per il presidio degli ingressi nei plessi scolastici della Città.

Ma la “maggioranza del benessere”, vuole tutti i meriti per sé, anche quando non li ha o deve condividerli
con altre forze politiche soprattutto se di opposizione come Fratelli d’Italia.

Il 15 settembre 2016 durante il consiglio comunale i Consiglieri Lombardi e Berrino hanno depositato un
ordine del giorno proprio a difesa del suddetto servizio che l’attuale amministrazione Biancheri, prevedeva di
sopprimere o ridurre drasticamente in quanto non vi era la copertura finanziaria.

Prima l’amministrazione afferma che non ci sono i soldi poi, dopo essere stati stimolati da un parte
dell’opposizione, ritratta il tutto e prima ancora di discutere l’o.d.g. in Consiglio Comunale pubblicizza
l’avvenuto ripristino del servizio, a questo punto una domanda sorge spontanea, non bastava pensarci prima?

Evidentemente no, meglio creare il problema, divulgarlo e un mesetto dopo risolverlo come già accaduto, ad
esempio, con le scritte che imbrattavano le pareti del solettone di Piazza Colombo, segnalate sempre dai
Consiglieri di Fratelli d’Italia e affrontata anch’essa prima del consiglio comunale
(http://www.sanremonews.it/leggi-notizia/argomenti/politica-1/articolo/sanremo-pulizia-dei-muri-delsolettone-di-piazza-colombo-commento-sacastico-di-fratelli-ditalia.htmlo come la prossima, che
apprendiamo oggi dai giornali riguardante le luminarie natalizie, importanti non solo per il clima di festa che
nasce durante il periodo, ma anche perché incentiva il commercio e lo shopping.

Non vogliamo rovinare la “sorpresa” a nessuno ma vedrete, verranno magicamente trovati i fondi necessari,
le luminarie ci saranno (magari in ritardo come l’anno scorso) e l’amministrazione del benessere dimostrerà
ancora una volta, che avrà risolto un problema non prima di averlo complicato.

A noi rimane la soddisfazione di dimostrare la presenza sul territorio rendendo semplicemente un vero
servizio ai Cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.